Mercoledì 21 giugno 2023, in occasione della Festa della Musica 2023, le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano nell'ambito della mostra L'immagine sovrana. Urbano VIII e i Barberini a Palazzo Barberini il concerto UNA CETRA S'ACCOGLIE a cura di Chiara Granata e Riccardo Pisani.
Il tenore Riccardo Pisani e il gruppo La Smisuranza: Chiara Granata, arpa doppia; Marta Graziolino, arpa doppia; Elena Spotti, arpa doppia, eseguiranno una serie di brani estratti da diverse raccolte provenienti da Biblioteca Vaticana, Biblioteca Vallicelliana, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, Bibliothèque nationale de France, Christ Church Library di Oxford, Music Library Chapel Hill di New York.
Ingresso fino a esaurimento posti. Partecipazione inclusa nel costo del biglietto del museo.

PROGRAMMA:

Anonimo - Canzona  
Orazio Michi (1595 - 1641) - Or che la notte del silenzio amica
Orazio Michi - Più non armi la mia lira
Anonimo - Toccata
Mario Savioni (1606 – 1685) - Se l'amar non è peccato  
Anonimo - Una cetra s'accoglie
Luigi Rossi (1598 c. - 1653) - Lasciatemi qui solo  
Lelio Colista (1629 - 1680) - Paradigma
Marco Marazzoli (1602 c. - 1662) - Misero, ed è pur vero
Marco Marazzoli - O che sempre mi scordi
Marco Marazzoli - E pur volsi innamorarmi
L'arpa è nella sua regalità lo strumento che incarna maggiormente lo splendore politico e culturale della Roma di papa Urbano VIII: in città opera un grande numero di arpisti e le principali famiglie romane si contendono i migliori musicisti e dunque anche i maggiori virtuosi d'arpa presenti in città. La salita al soglio pontificio di Urbano VIII nel 1623 fa letteralmente esplodere il fervore musicale nella Roma secentesca. La famiglia Barberini si affida ai migliori musicisti e cantanti del tempo ed ai più eminenti artisti per le scenografie degli spettacoli teatrali.
L'arpa, inserita nella categoria estetica della maestosità, trova in quel periodo una delle sue massime espressioni. I grandi arpisti dominano la scena romana, eccellendo persino nel genere romano più in voga, la cantata. Dalla fine del Cinquecento transitano o sono stabilmente a Roma i maggiori arpisti e arpiste dell'epoca: da Leonardo Mollica e Rinaldo Trematerra a Lucrezia Urbani, Adriana Basile, Costanza de Ponte e Carlo Urbano Colista. Persino il famoso architetto Carlo Rainaldi fu un musico compositore e virtuoso d'arpa, a testimonianza della visione unitaria delle arti.  Tra i tanti arpisti attivi, alcuni mutano appunto il loro nome in 'arpa': è il caso di Marco Marazzoli, Orazio Michi, e Giovan Carlo Rossi, fratello del più noto Luigi Rossi, passati alla storia come Marco dell'Arpa, Orazio dell'Arpa, e Carlo dell'Arpa.
L'arpa Barberini, esposta fino al 30 luglio nella mostra L'immagine sovrana. Urbano VIII e i Barberini, nel suo eccezionale impatto estetico ci racconta ciò che voleva essere la Roma di Urbano VIII. Lo strumento fu commissionato dal cardinale Antonio Barberini per Marco Marazzoli (1602-1662), musicista, compositore e virtuoso esecutore della sua cerchia, non a caso noto anche con il soprannome di Marco dall'Arpa.
Mercoledì 21 giugno 2023 la mostra L'immagine sovrana. Urbano VIII e i Barberini sarà eccezionalmente aperta al pubblico fino alle ore 23.00 (ultimo ingresso alle ore 22.00).

Facebook: @BarberiniCorsini 
Twitter: @BarberiniCorsin 
Instagram: @BarberiniCorsini
Condividi con: #ExpoBarberini #UrbanoVIII #museitaliani #FdM2023 #Barberinisuona

INFORMAZIONI
www.barberinicorsini.org
gan-aar.comunicazione@beniculturali.it

SEDE: Palazzo Barberini, via delle Quattro Fontane 13, Roma
ORARI: martedì – domenica, ore 10.00 – 19.00. Ultimo ingresso alle ore 18.00.
GIORNI DI CHIUSURA: il lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio
GIORNATE A INGRESSO GRATUITO: Prima domenica del mese e 25 aprile, 2 giugno, 4 novembre – prenotazione consigliata
BIGLIETTO BARBERINI CORSINI: l biglietto è valido per 20 giorni dal momento della timbratura per un solo accesso in ciascuna delle sedi del Museo: Palazzo Barberini e Galleria Corsini.
Dal 15 giugno al 15 settembre 2023: Intero 16 € - Ridotto 3 € (ragazzi dai 18 ai 25 anni).
Gratuito: minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell'Unione Europea (previa prenotazione), studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero della cultura, membri ICOM, guide ed interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell'ordine, portatori di handicap con accompagnatore, personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur.
Fino al 30 giugno 2023: "Ridotto Cinema Barberini" 11 € previa esibizione di un biglietto del Cinema Barberini validato.

Servizio di prevendita biglietti per singoli (fino a 10 persone), per gruppi e per le scuole:
Tel: 06-39967500 o sul sito: www.coopculture.it/it/prodotti/biglietto-individuali-palazzo-barberini-e-galleria-corsini
Per i gruppi: massimo 25 persone, guida inclusa. L'uso di sistemi radio e auricolari è obbligatorio. Il servizio prenotazione è attivo tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle ore 18.00
Per le attività didattiche dedicate per i gruppi: Tel: 06-39967450; e-mail: tour@coopculture.it
Il servizio prenotazione è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 15.00. Non prenotabile online
Per le attività didattiche dedicate alle scuole: Tel: 848-082408; dall'estero: 06-39967200; e-mail: edu@coopculture.it
Il servizio prenotazione è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.00. Non prenotabile online.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti