Il Circolo Andrea Doria festeggia i suoi sette anni di attività

Il Circolo Andrea Doria festeggia i suoi sette anni di attività con un fine settimana all'insegna musica elettronica che si unisce alla kermesse sul vino di V-Vino Viral Vibes. Venerdì 17 verrà proposto il meglio della musica elettronica proveniente dagli Stati Uniti con i dj set del leggendario Kenny "Dope" Gonzalez e Ryan Elliott. Sabato 18 giugno sarà invece la volta di Oskar Offermann, nuovo talento della scuola house tedesca.

Venerdì 17 Giugno

Cena + Degustazioni + Accesso all'area musica: 15 euro (ore 22:00)?Ingresso ai Concerti: 10/15 euro (dalle 23:00)

L'evento si apre alle 19:00 con il primo appuntamento di V- Vino Viral Vibes, dove sarà possibile assaggiare i prodotti di alcune tra le migliori aziende locali del Lazio. Inoltre Daniele Cernilli, giornalista nonché co-fondatore del Gambero Rosso e i fondatori di V-Vino Viral Vibes, presenteranno la loro "Case History" e i segreti per realizzare un prodotto di qualità internazionale.

A seguire Wanderlust, con la partecipazione di Rebel-Rebel, inaugurerà la sua rassegna estiva con i dj set dei statunitensi Kenny Dope e Ryan Elliott. Con quattro candidature ai Grammy Awards e una carriera trentennale alle spalle, Kenny Dope è uno dei personaggi più importanti per la musica elettronica americana. Assorbendo i numerosi influssi multiculturali di New York, Dope ha elaborato un repertorio unico, dove come la musica latina, hip pop, reggae e house si mischiano in un risultato irresistibile e tra i più conosciuti degli anni '90. Con l'album da The Bucketheads e con il singolo "The Bomb (These Sounds Fall Into My Mind) " ha scalato le classifiche pop di tutto il mondo.

Kenny Dope ha anche prodotto una quantità innumerevole di tracce e remix per stelle come Michael Jackson, Luther Vandross, Madonna o Daft Punk ha prodotto artisti come Damian Marley, Ludacris, Jill Scott o Anthony Milton.

Ryan Elliott è invece uno dei producer che ha saputo esprimere nei migliori dei modi quel nesso tra la musica elettronica proveniente da Detroit e la sua successiva reinterpretazione avvenuta in Germania. Preparando un set accuratamente studiato per ogni luogo in cui si esibisce, Ryan Elliott offre performances indimenticabili. Tra i suoi spettacoli più prestigiosi quelli avvenuti al NYC Guggenheim Museum e al Sonar By Night a Barcellona. Il suo vasto repertorio spazia dalla techno nella forma più coinvolgente alla house ridotta ai suoi elementi più essenziali.

Rebel-Rebel presenta Oskar Offermann

Il secondo giorno Rebel-Rebel presenta Oskar Offerman, uno dei nuovi volti della house tedesca. In apertura i dj set di Name/Age e Zerø.

Dopo essersi trasferito a Berlino da Francoforte, Oskar Offerman avvia la sua carriera musicale fondando l'etichetta White. Già nelle sue prime pubblicazioni traspare una forte componente melodica legata ad atmosfere vellutate con synths dalle venalità soul. Con l'uscita degli album "Do Pilots Still Dream of Flying" nel 2012 e "Le Grand To Do" del 2015, Oskar Offermann viene lanciato sulla scena internazionale, esibendosi nei maggiori scenari della musica elettronica nel mondo.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma