Una giornata interamente dedicata al suolo

Una giornata interamente dedicata al suolo organizzata da ISPRA e dal Dipartimento Progetto sostenibile ed efficienza energetica (DIPSE) dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma, alla quale hanno aderito la FAO, il Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea, l'Aissa, la Confederazione italiana agricoltori CIA, Confagricoltura, Copagri, Conaf, Legambiente, Slow Food e il Forum Salviamo il Paesaggio.

In programma una serie di incontri, dibattiti e confronti tra istituzioni, organizzazioni e associazioni a tutela del suolo, una occasione per ragionare sulla situazione del nostro Paese, su quanto è stato fatto a livello nazionale e quanto ancora da fare.

"Il #SoilDay 2016, che quest'anno abbiamo il piacere di ospitare nella nostra sede dell'Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia – dichiara l'architetto Patrizia Colletta, consigliere dell'Ordine degli Architetti di Roma e Provincia e presidente del DIPSE - rappresenta un evento grande importanza per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale e della tutela del suolo, del governo del territorio e delle strategie di adattamento ai cambiamenti climatici, durante la giornata i vari soggetti coinvolti si confronteranno sul tema della prevenzione per la difesa del suolo, sullo stato e sugli interventi per la riduzione del consumo del suolo in Italia e su una pianificazione strategica per un buon governo del nostro territorio per i prossimi anni".

Interverranno, durante la sessione mattutina, Barbara Degani, Sottosegretario Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Laura Puppato, relatrice al Senato del DDL Contenimento del consumo del suolo e riuso del suolo edificato, Ronald Vargas, Responsabile Global Soil Partnership della FAO, Patrizia Colletta, Presidente Dipartimento "Progetto sostenibile ed efficienza energetica" Ordine Architetti P.P.C. di Roma e Provincia, Luca Montanarella, Chair of the Intergovernmental Technical Panel on Soils della Commissione Europea.

Nel corso della mattina verrà presentato il "Rapporto sul Consumo di suolo in Italia 2016" di ISPRA da Michele Munafò, Responsabile del rapporto sul consumo di suolo di ISPRA e, a seguire, Lorenzo Bellicini, Direttore del CRESME presenterà la situazione dell'uso e del consumo di suolo con particolare attenzione al tema delle infrastrutture e dell'edilizia.

Parteciperanno al dibattito i presidenti e direttori delle associazioni che hanno aderito all'iniziativa: Luca Marchesi, Direttore ARPA Friuli Venezia Giulia, Vincenzo Gerbi, Presidente AISSA, Filippo Delle Piane vice presidente ANCE, Giuseppe Corti, Presidente SIPe, Michele Pisante, Commissario delegato CREA, Francesca Rocchi, Vice Presidente Slow Food Italia, Edoardo Zanchini, Vice Presidente Legambiente, Stefano Lenzi, Responsabile Relazioni Istituzionali WWF Italia, Costanza Pratesi, Responsabile Sostenibilità ambientale FAI, Secondo Scanavino, Presidente CIA, Stefano Masini, Responsabile ambiente Coldiretti, Ezio Veggia, Vicepresidente Confagricoltura, Franco Verrascina, Presidente COPAGRI e Sabrina Diamanti, Consigliere CONAF.

Nella seconda parte della giornata si terrà una tavola rotonda "Le norme, il governo del territorio e le buone pratiche" con il Sen. Massimo Caleo, Commissione Territorio, ambiente, beni ambientali, l'On. Chiara Braga, Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici relatrice del Disegno di legge sul contrasto al consumo di suolo alla Camera, l'On. Massimo De Rosa, Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici Camera, l'On. Claudia Mannino, Deputato Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici Camera, Silvia Viviani, Presidente Istituto Nazionale di Urbanistica, Patrizia Colletta, Presidente Dipartimento "Progetto sostenibile ed efficienza energetica" Ordine Architetti P.P.C. di Roma e Provincia e Riccardo Picciafuoco, Forum Salviamo il Paesaggio.

E' prevista la presenza di Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

La partecipazione all'evento riconosce 6 crediti formativi obbligatori gratuiti agli iscritti all'Ordine degli Architetti.

Ai partecipanti iscritti all'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali saranno attribuiti crediti formativi.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma