L'ascolto e lo studio delle musiche del '900 che si articolerà su 3 livelli

Prende il via tra pochi giorni il corso di "Sommelier della Musica", un'iniziativa diretta da Luciano Vanni (editore e direttore di Jazzit e Muz) che si concentra sull'ascolto e lo studio delle musiche del '900 e che si articolerà su 3 livelli, ciascuno dei quali composto da 6 incontri costruiti attorno a percorsi teorici, guide all'ascolto e proiezione di video.

"Questa iniziativa nasce per creare un percorso educativo all'esperienza dell'ascolto della musica. L'obiettivo è quello di dare gli strumenti, anche ai neofiti, per saperne di più, per avere il gusto della scoperta della costruzione di un brano. Si forniranno degli strumenti un pizzico tecnici – spiega Luciano Vanni – per affrontare l'analisi della forma, il timbro e riconoscere la differenza degli stili".

"Sommelier della Musica" si svolgerà tra gennaio e giugno presso la libreria L'Altracittà (Via Pavia 106, zona Piazza Bologna). Gli incontri in programma avranno una durata di 2 ore ciascuno (dalle 20 alle 22) e prevedono una classe chiusa a 50 iscritti.

La partecipazione al primo livello (dedicato agli stili e ai linguaggi) è solo propedeutica e non obbliga all'iscrizione triennale. Di seguito il calendario degli appuntamenti:

– Venerdì 11 gennaio: Tra il contemporaneo e il blues

– Venerdì 1 febbraio: Il jazz e i suoi dialetti

– Venerdì 22 marzo: Dalle origini alla dissacrazione del rock and roll

– Venerdì 12 aprile: Il progressive come idea di "crossover"

– Venerdì 17 maggio: La canzone italiana

– Venerdì 7 giugno: Dall'elettronica alle nuove idee di fine secolo

Per i 6 incontri in calendario l'iscrizione è gratuita per gli under 16, mentre ha un costo di 60 euro per gli studenti. Iscrizione standard: 120 euro. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza, dispense didattiche, bibliografia e playlist a compendio degli incontri.

Sarà poi offerta una piccola degustazione. 


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma