Gli aspetti della vita, nella quotidianità e nel mito, analisi e paralleli con il personaggio di Ulisse, e non solo, nelle diverse scritture e nell'arte.
Un progetto per condividere l'impatto emotivo che un personaggio "universale" come Ulisse può evocare nell'immaginario collettivo di quest'epoca. Il passaggio esistenziale dall'eroe omerico dell'assedio troiano al viaggiatore quasi temerario che desidera tornare a Itaca senza rinunciare alle curiosità del viaggio, si completa, nell'epilogo dantesco dell'Uomo che muore nel disperato tentativo di sfidare Dio attraverso la conoscenza. Ulisse è l'umanità che si fa Nessuno per diventare Ognuno e consentire all'originalità di ciascuno di ritrovarsi, senza disperdersi, in quella vicenda collettiva, chiamata vita.

Dott. Roberto FORNARA, Medico Chirurgo, Neuropsichiatra, Psicoterapeuta Individuale, della coppia e della Famiglia. Specializzato in Neuropsichiatria infantile. Vanta oltre 76 Pubblicazioni Scientifiche su riviste specialistiche italiane ed internazionali su argomenti legati alla neuropsichiatria infantile.

ULISSE E' L'UMANITA'
La vicenda collettiva chiamata "Vita"
Incontro con il Professor ROBERTO FORNARA
neuropsichiatra e psicoterapeuta
Interverranno:
Il prof Adolfo Panfili,
presidente dell'associazione Internazionale di medicina ortomolecolare
Manuel Paruccini (primo ballerino del Teatro dell'Opera di Roma)
Gaia Riposati (Attrice e autrice)
Regia e musiche di Francesco Verdinelli

Informazioni, orari e prezzi

Ore 16,30

Biglietto 12 euro
Tessera semestrale 3 euro

Info:
info@teatrolospazio.it
0677076486
0677204149
(15,30/20,15)

Dove e quando