Per premiare il talento, nascono le Anonymous Audition: i primi provini teatrali online… interamente anonimi. Il ritorno alla formula della cooperativa teatrale degli anni ’70.

La più famosa tragedia del mondo in uno spettacolo frutto di 6 mesi di prove con un cast interamente emerso da provini completamente anonimi
in cui è stato premiato solo il talento.
Uno spettacolo interamente prodotto dagli attori coinvolti.

Una nuova forma di produzione a “partecipazione diretta” in risposta alla paralisi del sistema teatrale italiano.

Hamlet Project: è premiato solo il talento. Patrizio Cigliano non è nuovo ad operazioni teatrali particolarmente innovative. Dopo la provocazione su Ebay del 2007 “adotta uno spettacolo” e la doppia versione a rotazione giornaliera del suo “a cuore aperto” (10 edizioni in 8 anni, oltre 7000 spettatori), lancia ora Hamlet Project. Nasce così un innovativo Talent Scouting Teatrale basato esclusivamente sul talento. Una produzione collettiva a cui si accede solo attraverso provini del tutto anonimi e rigorosamente Online: le Anonymous Audition. I candidati dovranno riprendersi con lo smartphone e inviare il provino in forma anonima e senza esibire curriculum: si cerca un intero cast (tutti i 10 ruoli protagonisti dell’Amleto) solo in base al talento. Il progetto, nato in risposta alla paralisi produttiva del sistema teatrale, lancia una sorta di ritorno al principio di cooperativa ‘70: tutto il cast produrrà lo spettacolo diventandone proprietario. E tutto, spese (già quantificate) e incassi sarà diviso in parti uguali, indipendentemente dal ruolo. Qualche numero del Project: 6 mesi di prove, 2 volte a settimana per 6 ore a prova. Oltre 63 giorni di prove. Oltre 390 ore di prove. 3 settimane di repliche (Marzo 2014) in uno dei più importanti Teatri Off di Roma (Orologio).
Molto significativi i collaboratori esterni che hanno già aderito al progetto a vario titolo: da Gigi Proietti, che presterà la sua voce al grande ruolo del Fantasma, a Giuseppe Manfridi, nell’inedito ruolo di intervistatore per promuovere il progetto online. E molti addetti ai lavori, circuiti teatrali, produzioni e teatri stanno sostenendo il progetto con promesse di acquisto dello spettacolo o donazioni. In un mese di presenza online del Project, il sito http://hamletprojectx.wordpress.com e la pagina Facebook del progetto, sono stati bombardati da oltre 5000 visualizzazioni. I provini online termineranno il 30 settembre e si formerà la compagnia che lavorerà sul testo per ben 6 mesi, per debuttare a marzo 2014 nella sala grande del Teatro dell’Orologio di Roma, ma già si stanno pianificando gli sviluppi futuri per l’estate 2014 e la successiva stagione invernale.

Hamlet Project: Al teatro dell’Orologio di Roma, a marzo 2014. Regia di patrizio Cigliano. E’ un Project di Patrizio Cigliano presidente dell’Ass. Cult. Arcadinoè.

Dove e quando