La sperimentazione in periferia

Undicesima edizione per il progetto artistico per la periferia del Kollatino Underground, una commistione fra un grande evento ed una festa di quartiere che unisce la promozione culturale alla formazione alle arti. Cuore dell'evento, uno Chapiteau. 

Dieci giorni di spettacoli di teatro sperimentale, nuovo circo, musica, opere multimediali, e workshop presentati da compagnie che provengono da tutto il mondo.

Apre il festival il Cabaret Bipolar di e con Shay Wapniaz e Costanza Bernotti. Quando il circo e il teatro si incontrano può accadere che le emozioni diventano cosi forti da lasciarti col fiato sospeso. Les Puces in Brava Carletta per un divertente mix di numeri di giocoleria contornati da buone dosi di clownerie. Acrobatica Aerea, Equilibrismo, Giocoleria e parecchia interazione col pubblico per la Compagnia Pane e Circo in The Floor is Lava. Chien Barbu Mal Rasè presentano El Trio Churro, mix di clownerie teatrale, giocoleria e improvvisazione. Dalla Patagonia, le Cirus Follies di e con Jacopo Candeloro e Flor Luludì, spettacolo comico fra giocoleria ed equilibrismo. In programma le note del Ponentino Trio, per un concerto che attraversa con racconti, poesie, canzoni, il patrimonio culturale di Roma e dei suoi abitanti e dei Butta Beat Riciclato che con ritmo, melodia e gioco stimolano la fantasia dando vita e suono ad oggetti destinati alla discarica. Immancabile il teatro, dalla performance sonora di Alessandra Magrini in Roma è Femmina, un viaggio fra le voci femminili che hanno contribuito alla rappresentazione dell'archetipo femminile nella romanità,  a Fearless di e con Chiara Becchimanzi, che fonde Stand Up Comedy, musica, poesia, satira e teatro per smontare tabù sessuali e sentimentali in un processo liberatorio ed esilarante. Fino alla poesia dell'attesissimo reading solopoesie di Ivan Talarico.

Tutti i pomeriggi, laboratori gratuiti per bambini e ragazzi per sperimentare il teatro-circo curati dalla associazione 238 di Alberto Longo – Hangar delle Arti.

PROGRAMMA ed Immagini scaricabili QUI

L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.

13 settembre ore 21 

Cabaret Bipolar di e con Shay Wapniaz e Costanza Bernotti

Quando il circo e il teatro si incontrano può accadere che le emozioni diventano cosi forti da lasciarti col fiato sospeso, ed è proprio in quei territori di confine tra i diversi linguaggi espressivi che talvolta prendono vita i magici momenti dello spettacolo.  L'incontro fra i due artisti del Cabaret Bipolar, Costanza e Shay, ha funzionato, ed è riuscito a far nascere questa spiazzante magia. Energia e dinamisco, che unisce il mondo terreno e quello dell'aria con esiti talvota poetici, talvolta umoristici. Un'acrobata e un giocoliere, figure aeree e precari equilibri, in un'atmosfera di divertimento e suspence.

14 settembre ore 21.00

Ivan Talarico in solopoesie

Le poesie non sono fatte per esistere, dovrebbero essere soltanto pensate, al massimo dette a voce, più volentieri dimenticate prima di essere finite. Invece vengono scritte, stampate e lette ad alta voce. Questo è quello che fa Ivan Talarico in questo reading: tradisce la natura intima e volatile della poesia, leggendo le poesie che ha scritto e pubblicato. Quello che succede durante questo reading è imperdonabile. Siate presenti a negare il vostro perdono.

15 settembre ore 18.30

Les Puces in Brava Carletta di e con Riccardo Serra e Carla Luciano

(clownery e nuovo circo) Un divertente mix di numeri di giocoleria ed equilibrismo contornati da buone dosi di clownerie, tra numerose gag e colpi di scena nasce lo spettacolo che mette l'ego del "miglior giocoliere del mondo" faccia faccia con l'animo puro della sua fedele "Valletta".

17 settembre ore 18.30

Ponentino Trio in concerto Roma lo senti er Ponentino

Lo spettacolo attraversa con racconti, poesie, canzoni, il patrimonio culturale di Roma e dei suoi abitanti. Il repertorio canoro del Ponentino Trio è composto da stornelli e dalle più belle canzoni romane antiche e moderne. I testi sono tratti dalle poesie dei poeti tradizionali romani e da racconti che esaltano la radice della saggezza popolare, attraverso proverbi, modi di dire e l'etimologia di alcuni termini in uso nella lingua romanesca. Lo spettacolo  mette in luce a tutto tondo lo spirito scanzonato e goliardico degli abitanti della città dei Quiriti.

16 settembre ore 18.30

concerto dei Butta Beat Riciclato

Concerto imperdibile del gruppo di percussionisti che utilizza arnesi recuperati, dal secchio dell'acqua alla pentola abbandonata. Ritmo, melodia e gioco stimolano la fantasia che, tramite il lavoro manuale, ridà funzionalità e vita ad oggetti destinati alla discarica .

18 settembre ore 18.30

Roma è Femmina di e con Alessandra Magrini

spettacolo di teatro canzone, è un viaggio consapevole delle voci femminili che hanno contribuito alla rappresentazione dell'archetipo femminile nella romanità, che fa rivivere I personaggi femminili del passato cercando di coniugarli al presente. L'arrangiamento e l'accompagnamento musicale sono a cura di Antonio Carboni. Concerto jazz per contrabbasso e musiche tattili  (Elettroacustica Concerto Musica sperimentale)

19 settembre ore 18.30

Compagnia Pane e Circo in The Floor is Lava

Acrobatica Aerea, Equilibrismo, Giocoleria e parecchia interazione col pubblico. Come reagireste se tutto d'un tratto, il pavimento di casa vostra si trasformasse in magma rovente? La compagnia pane e circo ce lo racconta in questo spettacolo a metà tra il circo e la challenge da social network.  

20 settembre ore 21.00

Chien Barbu Mal Rasè in El Trio Churro

Spettacolo di clown teatrale, giocoleria e improvvisazione

Due scalmanati circensi promettono di raccontare la storia del circo dalla sua nascita ad oggi, ma non sono in grado di eseguire realmente i numeri. Con una serie di invenzioni strampalate e grazie all'aiuto del pubblico riescono ad eseguire, nonostante tutto, i numeri annunciati.

21 settembre ore 21.00 Compagnia Valdrada in Fearless

diretto ed interpretato da Chiara Becchimanzi, alle chitarre Alessio Righi.  Stand Up Comedy, musica, poesia, satira e teatro in un viaggio trascinante, per smontare, uno per uno, i tabù sessuali e sentimentali che ancora ci ingabbiano, in un processo liberatorio ed esilarante che non lascerà nessuno/a escluso/a.

Michele Moi Aka Ziganviolin, violinista ed autore di colonne sonore per teatro circo & Teatro Ragazzi, si esibirà in un concerto in cui presenterà parte del suo repertorio originale, unito ad un Dj-Set dal sapore World Music con le contaminazioni Gipsy del suo violino elettrico. (Teatro + Nuovo Circo+ Concerto)

22 settembre ore 18.30

Cirus Follies di e con Jacopo Candeloro (Italia) e Flor Luludì (Argentina)

Spettacolo comico di Giocoleria ed Equilibrismo. Un eccentrico giocoliere e la sua straordinaria assistente mettono in scena una collezione di esibizioni originali creando un'atmosfera comica tra virtuosismi, momenti ridicoli e sorprese inaspettate. Uno spettacolo leggero e autoironico frutto della continua evoluzione del repertorio proposto, che saprà stupire e divertire spettatori di tutte le età.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma