Ormai riconosciuto a livello internazionale, il festival esplora le tendenze recenti della creazione musicale, privilegiando i compositori più originali e gli interpreti più prestigiosi della scena contemporanea. L’edizione di quest’anno rende omaggio a Georges Aperghis.

Ognuno dei cinque concerti proposti da Controtempo inserisce il compositore greco in un contesto programmatico diverso, mettendo in luce un nuovo aspetto della sua personalità artistica e rivelando il posto che occupa nella scena contemporanea. Il pubblico avrà modo di ascoltare alcuni dei suoi interpreti più fedeli – la soprano Donatienne Michel-Dansac, l’Ensemble Accroche Note, la violista Geneviève Strosser – e di scoprire la versione italiana di Tourbillons su testo dello scrittore Olivier Cadiot. Il festival presenta inoltre la prima esecuzione italiana dei lavori di tre ex borsisti dell’Accademia di Francia a Roma – Jérôme Combier, Mauro Lanza, Sebastian Rivas – nonché di Marco Momi.

Le cinque serate della sesta edizione di Controtempo si terranno nel Grand Salon di Villa Medici ma anche al Teatro India e all’Accademia Filarmonica Romana.

Informazioni, orari e prezzi

Per maggiori informazioni:
06.67611
http://www.villamedici.it
standard@villamedici.it






Dove e quando