Terza edizione dell'unica rassegna di cortometraggi libera da case di produzione

Per il terzo anno consecutivo torna a Roma il Festival del Cinema Veramente Indipendente, l'unica rassegna di cortometraggi libera da case di produzione, giurie, selezioni, finti premi e logiche di mercato. Sessantaquattro corti, estratti a sorte dagli oltre 150 pervenuti all'organizzazione (da più di 10 paesi diversi), saranno proiettati al Cinema Trevi di Roma dal 28 al 31 maggio senza selezioni o censure.

Da quest’anno il festival arricchisce la sua proposta con l’offerta di due workshop gratuiti a posti limitati. Il primo venerdì 29 maggio (ore17:00), tenuto da Marcello Montarsi (David di Donatello per la fotografia nel 2006 per Notte prima degli esami), il secondo domenica 31 (17:00) a cura di Sandro Chessa (Persefone 2014, La notte non fa più paura 2014, Bios 2013).

Da tre anni, e senza alcun finanziamento, l'organizzazione del Festival tenta di favorire un dibattito sul Cinema Indipendente e la formazione di una rete attiva di cineasti in grado di far emergere nuovi talenti.

Nata dall'idea di due giovani romani, la rassegna garantisce ad ogni giovane filmmaker la possibilità di vedere il proprio lavoro proiettato sul grande schermo e giudicato da un pubblico di cineasti indipendenti, appassionati, critici e produttori.

Le scorse edizioni hanno registrato l'interesse di diversi esponenti del nostro cinema: Domenico Procacci, Daniele Vicari, Edoardo Leo, Gianfranco Barra, Sidney Sibilia e altri. La speranza è quella di raggiungere un numero ancora maggiore di addetti ai lavori, pur restando fedeli al principio di indipendenza sulla base del quale la rassegna è nata e continua ad esistere.

Anche la terza edizione del Festival del Cinema Veramente Indipendente è totalmente gratuita: nessun costo per i partecipanti, nessun biglietto d’ingresso.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma