Si rinnova a Roma l'appuntamento con il Festival SoulFood, il progetto ideato da donpasta e realizzato insieme all'associazione Terreni Fertili, giunto quest'anno alla sua sesta edizione. Il cibo dell'anima ma anche l'anima del cibo, la voglia di stare bene insieme, fare insieme e insieme fare festa, saranno le chiavi di lettura di un festival ancora una volta profondamente nomade e innamorato di mescolanze e meticciato e che è sempre più convinto che la chiave di volta sia ne LA RIVOLUZIONE DI OGNI GIORNO.

In ordine di apparizione ecco svelato il nome del primo ospite che la sera di venerdì 24 maggio condurrà una delle cene carbonare. Comici spaventati guerrieri, Stefano Benni e donpasta cucineranno per voi succulente luisone e animeranno la misteriosa tavolata: I CARBONARI SOTTO IL MARE.

Le Cene Carbonare sono le scatole dove "cuochi per passione", che siano esperti o artisti, scienziati o "cialtroni", scrittori o lettori, sazieranno l'appetito e la parola attorno ad una tavola imbandita in case private messe a disposizione dall'affetto di menti e stomaci illuminati e a cui sarà possibile partecipare prenotandosi seguendo le istruzioni in continuo aggiornamento sul sito internet http://www.thesoulfood.net.


Per la seconda giornata, quella del sabato 25 maggio, ancora una volta il tentativo sarà ridefinire i rapporti e le relazioni tra le persone e i modi di vivere almeno in una piccola parte di questa complessa metropoli che è Roma. Nel suo profondo essere nomade SoulFood, attraverso la pratica dell'incontro e della costruzione condivisa toccherà quest'anno il quartiere San Lorenzo insieme ad una realtà rivoluzionaria e gia' radicata nella storia recente del quartiere: lo spazio liberato del Nuovo Cinema Palazzo e il sorriso dei suoi occupanti. Una giornata per scambiare visioni e sapori per la definizione di un nuovo concetto di vita in città. La giornata sarà organizzata come una festa di quartiere alla quale tutti sono invitati a partecipare, portando le proprie idee e soprattutto i propri piatti da condividere.

Infine, domenica 26 maggio, dal pomeriggio fino a notte fonda, appuntamento da non perdere e da condividere insieme agli amici o con tutta la famiglia, al meraviglioso piccolo parco del Circolo degli Artisti (in Via Casilina Vecchia 42) che si trasformerà in un mercato, una casbah, con ingresso a sottoscrizione, in cui incontrare produttori "solidali" e le loro storie, regalarsi momenti di vivere sano, pagare il giusto per un aperitivo con prodotti gastronomici locali, musica, performance, mostre fotografiche e, per i più piccini, il laboratorio Foot on the grass con le mani in pasta, rigorosamente a piedi scalzi e con le mani immerse in una montagna di uova e farina.

Informazioni, orari e prezzi

Info:

393.9818120

roots@rootsisland,com

335.6339550

michele@rootsisland.com

http://www.thesoulfood.net

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Festival