Torna a Roma dal 29 settembre al 2 ottobre il Festival della Letteratura di Viaggio, come sempre dedicato al racconto del mondo, vicino e lontano, attraverso diverse forme di narrazione di luoghi e culture: dalla geografia all'antropologia, dalla filosofia alla storia, dalla letteratura al giornalismo, dalla fotografia al cinema, dalla musica al fumetto e al gaming.

Il Festival della Letteratura di Viaggio, avviato nel 2008 da Società Geografica Italiana Onlus, è organizzato dall'associazione Cultura del Viaggio, con la direzione artistica di Antonio Politano. Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico Estate Romana 2022 - Riaccendiamo la Città, Insieme, curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE e con il supporto di Zètema Progetto Cultura.

Circa 100 autori, nazionali e internazionali, ospitati in luoghi d'eccezione: Palazzetto Mattei a Villa Celimontana, sede della Società Geografica Italiana (il 29 settembre), Casa delle Letterature, in collaborazione con Biblioteche di Roma (il 30 settembre), e Palazzo Merulana, in collaborazione con Coopculture (il 1° e il 2 ottobre). 50 eventi distribuiti in 4 giornate con incontri, premi, laboratori, passeggiate e mostre in cui esplorare il mondo del racconto di viaggio attraverso ricerche, scritture, rappresentazioni, libri e visioni. A eccezione dei laboratori, tutti gli eventi sono gratuiti e a ingresso libero fino a esaurimento posti con prenotazione consigliata.

Tra i protagonisti di questa edizione: Dacia Maraini, Umberto Galimberti, Luca Mercalli, Lucio Caracciolo, Paolo Di Paolo, Andrea Riccardi, Tim Parks, William T. Vollmann, Pawe? Smole?ski, Rene Maisner Kapu?ci?ska, Lorenzo Cremonesi, Alberto Negri, Gabriele Micalizzi, Marica Di Pierri, Caterina Bonvicini, Maura Gancitano, Marilù Oliva, Attilio Brilli, Giuseppe Culicchia, Matteo Nucci, Giuseppe Catozzella, Paolo Pecere, Federico Pace, Pietro Del Soldà, David Monacchi, Eleonora Marangoni, Lorenzo Pavolini, Fabio Viola, Niccolo? Scaffai, Alessandro Vanoli, Gianluca Caporaso. Presenti anche Unesco, Survival International, Fridays for Future, Casetta Rossa, Legambiente, Lonely Planet Italia, Touring Club Italiano, IED e molti altri.

Un ricco calendario di appuntamenti: dalla celebrazione di  anniversari (il centenario della nascita di Giorgio Manganelli e Pier Paolo Pasolini, i 50 anni dalla pubblicazione de Le citta? invisibili di Italo Calvino, i 150 anni dalla partenza per il Giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne, il 500° anniversario della prima circumnavigazione del globo di Magellano raccontata da Antonio Pigafetta, il 50° anniversario della Convenzione dell'Unesco per il Patrimonio Mondiale Culturale e Naturale) alle testimonianze di chi viaggia e si fa poi narratore, dalla difesa dei diritti alla cura del pianeta.

Il Festival sarà il momento per celebrare i vincitori di due premi nati in occasione della rassegna. Come il Premio Navicella d'Oro Società Geografica Italiana, assegnato quest'anno alla Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco nel 50° anniversario della Convenzione per il Patrimonio Mondiale Culturale e Naturale; a Survival International, movimento per il sostegno e la difesa dei diritti dei popoli indigeni; a Umberto Galimberti, filosofo, psicoanalista, docente e saggista (per i temi che attraversano la sua analisi e riflessione e lo sguardo sempre attento sulla contemporaneità); a Luca Mercalli, meteorologo e climatologo (per l'attività scientifica e divulgativa sugli impatti dei cambiamenti climatici e su come reagire agli allarmi ambientali). Presenti anche i vincitori del Premio Kapu?ci?ski per il reportage, istituito nel 2012 in memoria dello scrittore e giornalista polacco Ryszard Kapus?cin?ski, assegnato quest'anno a: Lucio Caracciolo, giornalista e scrittore, fondatore e direttore di Limes (per l'opera di analisi e approfondimento che si accosta a quella di racconto e testimonianza di chi è sul campo); Pawe? Smole?ski, giornalista e scrittore polacco (in riconoscimento, in particolare, del suo lavoro di reportage letterario sull'Ucraina); Alberto Negri, giornalista e scrittore (per la testimonianza diretta da inviato in vari scenari di crisi di eventi politici e bellici, dal Medio Oriente ai Balcani, dall'Asia centrale all'Africa); Gabriele Micalizzi, fotogiornalista e documentarista (per la potenza del racconto visuale dei suoi reportage su conflitti, territori di confine, spaccati sociali, dalla Siria a Gaza, dall'Egitto all'Ucraina).

Numerose anche le attività diffuse sul territorio. Nove i laboratori, per pubblici di diverse età. Per bambini, (3-5 anni e 6-11 anni) a cura di Casina di Raffaello; per ragazzi (11-15 anni) di scrittura creativa a cura di Anselmo Roveda. Per adulti, i laboratori dedicati al reportage a cura di Officine Fotografiche (Fotografia), Centro di Giornalismo permanente (Giornalismo e fake news), AntropicA (Film-making etnografico); e i laboratori dedicati ad ambiente e natura a cura di Marica Di Pierri (Climate justice now!), Laura Terzani (Colonialismo verde, decolonizzare la conservazione), Silvana Volpato (Acquerello botanico). Da non perdere, inoltre, le passeggiate: dalle letterarie, come quella a Ostia dedicata a Pier Paolo Pasolini, a cura di Teatro Mobile, ai trekking urbani multiculturali e alla scoperta di quartieri storici della Capitale come l'Esquilino, a cura di Migrantour e Coopculture-Palazzo Merulana; ma anche la passeggiata matematica, a cura di Silvia Benvenuti, e l'arche-ciclo pedalata sul GRAB/Grande Raccordo Anulare delle Bici, a cura di Legambiente.

Due le mostre del Festival: a Palazzetto Mattei, sede di Società Geografica Italiana, la mostra fotografica sulla Rete delle Grandi Macchine a Spalla italiane (a Nola, Palmi, Sassari, Viterbo), iscritte dal 2013 nella lista Unesco del Patrimonio Culturale Immateriale, frutto di un workshop di fotografia (Reportage di Patrimonio) organizzato da Cultura del Viaggio; a Palazzo Merulana sarà possibile visitare la mostra prodotta dall'Azienda di Promozione Turistica della Regione Basilicata intitolata Taccuino di viaggio nei parchi lucani con gli acquerelli di Raffaele Pentasuglia.

Il 1° e 2 ottobre, inoltre, Palazzo Merulana ospiterà la Piccola Libreria di Viaggio a cura di Adei, Associazione degli editori indipendenti, in collaborazione con la libreria Altroquando, con le proposte di 66thand2nd, Exorma, Keller, L'Orma, Marcos y Marcos, Nutrimenti, Giulio Perrone, Sur e Voland.

Gli incontri saranno trasmessi in diretta sulle pagine social del Festival.

Tranne quando indicato diversamente, gli incontri saranno coordinati da Tommaso Giartosio, scrittore, poeta e conduttore di Fahrenheit su Rai Radio 3.

AL VIA LA 13? EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA LETTERATURA DI VIAGGIO
Il racconto del mondo,
madre Terra, padre Oceano,
in viaggio verso luoghi e culture

Dal 29 settembre al 2 ottobre, 50 eventi dedicati alle diverse forme di narrazione del viaggio dalla geografia all'antropologia, dalla filosofia alla storia, dalla letteratura al giornalismo, dalla fotografia al cinema, dalla musica al fumetto e al gaming

PROGRAMMA

giovedì 29 settembre

ore 10.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [MOSTRA]
Reportage di un Patrimonio Unesco
Inaugurazione della mostra fotografica "Reportage di un Patrimonio Unesco" - sui Trasporti delle Macchine a spalla italiane (a Nola, Palmi, Sassari e Viterbo) che fanno parte della Rete delle Grandi Macchine a spalla, Patrimonio Mondiale Immateriale Unesco - realizzata al termine di un percorso di formazione a cura di Cultura del Viaggio. Con visita guidata insieme ad Antonio Politano, fotografo e giornalista, curatore del workshop; Patrizia Nardi, referente dell'elemento Feste della Rete delle grandi Macchine a spalla italiane; Rossella Belluso, segretario generale Società Geografica Italiana.

ore 11, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [PREMIO+INCONTRO]
Unesco, un Patrimonio Mondiale
Nel 50° anniversario della Convenzione dell'Unesco per il Patrimonio Mondiale Culturale e Naturale, consegna del Premio Navicella d'Oro alla Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco. Incontro con Franco Bernabè, presidente Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco; Claudio Cerreti, presidente Società Geografica Italiana; Patrizia Nardi, referente dell'elemento Feste della Rete delle grandi Macchine a spalla italiane; Leandro Ventura, direttore Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale. Coordina Claudio Bocci, presidente Cultura del Viaggio.

ore 12, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Viaggio, impresa culturale, turismo
Incontro-tavolo tecnico con Andrea Abodi, presidente Istituto per il Credito Sportivo; Marta Leonori, Commissione Turismo Regione Lazio; Antonino La Spina, presidente Unpli/Unione Nazionale Pro Loco d'Italia; Umberto Croppi, direttore Federculture; Stefano Karadjov, direttore Fondazione Brescia Musei; Ester Tamasi, vicepresidente Adutei/Associazione Delegati Ufficiali del Turismo Estero in Italia. Coordina Claudio Bocci, presidente Cultura del Viaggio.

ore 13, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Brescia, Via Musei: una strada Patrimonio Mondiale dell'umanità
Incontro con Luca Doninelli, scrittore, critico letterario e teatrale (autore di La conoscenza di sé). Nell'ambito delle celebrazioni dei Santi Faustino e Giovita, patroni di Brescia, un viaggio lungo una via straordinaria, testimonianza di due millenni di storia fatti di lavoro, gloria, dolore, bellezza e di fede: la "cattedrale orizzontale" della città. Un centro storico che si sta preparando a presentare nuovi monumentali progetti di riqualificazione museale e urbanistica, dalla via del Corridoio Unesco al recupero del Teatro Romano.

ore 15-18, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [LABORATORIO]
Acquerello botanico
Sulle orme degli antichi codici medievali, si studieranno piante e fiori - come menta, ortica, pimpinella, cardo mariano, borragine, tarassaco - e si creerà attraverso l'utilizzo di acquerelli (unici per trasparenza e vivacità) un piccolo taccuino con note scritte accanto al disegno. A cura di Silvana Volpato, architetto e pittrice botanica. In collaborazione con Aipan/Associazione italiana per l'arte naturalistica.

ore 16.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Il continente buio, i continenti bianchi
Caverne, grotte, sottosuolo, ghiacci, poli, Artide, Antartide. Ricerche e avventure, bellezza e tecnologia. Incontro con Francesco Sauro, speleologo e geologo (autore di Il continente buio: caverne, grotte e misteri sotterranei. Alla scoperta del mondo sotto i nostri piedi); Tommaso Lisa, entomologo e saggista (autore di Insetti delle tenebre. Coleotteri troglobi e specie relitte); Manfredi Gioacchini, fotografo (autore di Floating Islands). Coordina Gianluca Casagrande, geografo, direttore scientifico del Geographic Research and Application Laboratory.

ore 17.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Mondi alla fine del mondo
Patagonia, Terra del Fuoco, Galápagos, Amazzonia. Magellano, Don Bosco, Darwin, Bates, Stevenson. I fari, luci al limite tra terra e mare. Nel 500° anniversario della prima circumnavigazione del globo raccontata da Antonio Pigafetta. Incontro con Nicola Bottiglieri, docente e scrittore (autore di Magellano e don Bosco intorno al mondo. La memoria dei luoghi); Guido Chiesura, geologo e divulgatore scientifico (curatore di Un naturalista in Amazzonia); Claudio Visentin, docente e saggista (autore di Luci sul mare. Viaggio tra i fari della Scozia sino alle isole Orcadi e Shetland). Coordina Silvestro Serra, giornalista (direttore Touring, mensile del Touring Club Italiano).

ore 18.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Guerra e pace I
Un inviato-corrispondente in prima linea sui fronti più difficili, punto di vista per ripercorrere la sua storia e quella del mondo in cui viviamo. L'impegno per il dialogo e la pace, la cooperazione internazionale e la riconciliazione tra i popoli, la responsabilità sociale verso diverse situazioni di povertà in uno spirito di fraternità. Incontro con Lorenzo Cremonesi, giornalista e scrittore (autore di Guerra infinita. Quarant'anni di conflitti rimossi dal Medio Oriente all'Ucraina); Andrea Riccardi, storico e fondatore Comunità di Sant'Egidio (autore di La Chiesa brucia. Crisi e futuro del cristianesimo).

ore 19.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Guerra e pace II
Una narrazione fiabesca e poetica sul piccolo profugo siriano Alan Kurdi in fuga dalla guerra. Un saggio-mondo, indagine storica ed esperienza personale, nel cuore dei conflitti di fine Novecento, un'opera culto appena ripubblicata. Incontro con Gianluca Caporaso, scrittore e docente (autore di Il signor Conchiglia); William T. Vollmann, scrittore e giornalista (autore di Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, libertà e misure d'emergenza), in videointervista esclusiva.

ore 20.30, Palazzetto Mattei, Villa Celimontana [INCONTRO]
Pasolini e Moravia, compagni di viaggio
Pier Paolo Pasolini e Alberto Moravia viaggiarono molto insieme. Negli anni Sessanta esplorarono soprattutto geografie lontane; o meglio, scrive Moravia, ne fanno esperienza: l'India, l'Africa, con Elsa Morante e Dacia Maraini. Il viaggio come emozione, conoscenza: Moravia e io, scrive Pasolini, «disponibili, allegri, curiosi come scimmie, con tutti gli strumenti dell'intelligenza pronti all'uso, voraci, goderecci e spietati». Nel centenario della nascita di Pasolini, in collaborazione con il Fondo Alberto Moravia, incontro-conversazione con Dacia Maraini, scrittrice e presidente del Fondo (autrice di Caro Pier Paolo), in dialogo con Lorenzo Pavolini, scrittore (vicedirettore Nuovi Argomenti); con un saluto di Carola Susani, scrittrice e responsabile del Fondo, e la proiezione di una selezione di fotografie di archivio dei viaggi insieme di Pasolini e Moravia.

venerdì 30 settembre

ore 15-18, Centro di giornalismo permanente [LABORATORIO]
Reportage: Giornalismo e fake news
Il pericolo delle fake news nel giornalismo, con particolare attenzione a tematiche di rilevanza sociale. A cura del Centro di giornalismo permanente, un collettivo di giornalisti che collaborano per costruire un modello alternativo di creazione e sostentamento per lavori di inchiesta, analisi e reportage. Con Madi Ferrucci, giornalista.

ore 15-18, Biblioteca Nelson Mandela [LABORATORIO]
Reportage: Film-making etnografico
Un'introduzione al cinema documentario in chiave etnografica. A cura di Parsifal Reparato, antropologo, giornalista, regista di Nimble fingers. In collaborazione con l'associazione di promozione sociale AntropicA.

ore 15.30, Casa delle Letterature [INCONTRO]
In viaggio con Calvino e Manganelli. Tra città invisibili, in Cina e altri Orienti
Un incontro-confronto animato da circoli di lettura in collaborazione con Biblioteche di Roma, in occasione dei 50 anni dalla pubblicazione de Le citta? invisibili di Italo Calvino. I "libri di viaggio", legati a geografie e alterità, di due grandi della letteratura italiana del Novecento. Italo Calvino, con testi come Un ottimista in America e Se una notte d'inverno un viaggiatore; Giorgio Manganelli (di cui ricorre quest'anno il centenario della nascita), con resoconti di viaggio come Cina e altri Orienti, Viaggio in Africa, Esperimento con l'India, L'isola pianeta. Coordina Francesca Giommi, giornalista e scrittrice.

ore 16.30, Casa delle Letterature [INCONTRO]
L'esperienza dell'avventura
Un filosofo e uno scrittore, un saggio e una novella fiabesca. L'avventura come rottura del quotidiano, fuori di sé ma in rapporto intenso e misterioso con il centro di sé, tra Erodoto, Kazantzakis, Sartre, Platone, von Humboldt, Mozart, Eberhardt. Un viaggio di una nonna e una nipote oltre la soglia di un parco familiare, in dimensioni fatte di memoria, immaginazione, sogno, amore. Incontro con Pietro Del Soldà, filosofo, docente e conduttore radiofonico (autore di La vita fuori di sé. Una filosofia dell'avventura); Matteo Nucci, scrittore (autore di Sono difficili le cose belle).

ore 17-20, Officine fotografiche [LABORATORIO]
Reportage: Fotografia
Lettura di immagini fotografiche realizzate da grandi autori legati al reportage, per studiare, analizzare e comprenderne le caratteristiche compositive, di approccio e linguaggio. Da una fase di studio si passerà a sessioni dimostrative, mirate alla ricerca e all'applicazione degli schemi compositivi appresi durante la teoria. A cura di Officine fotografiche, con Stefano Mirabella, fotografo e docente.

ore 17.30, Casa delle Letterature [PREMIO+INCONTRO]
Premio Kapu?ci?ski per il reportage (sezioni rivista e autore straniero)
Un premio per il reportage - attraverso parole, immagini - istituito nel 2012 in memoria dello scrittore e giornalista polacco Ryszard Kapus?cin?ski. Incontro con i premiati: Lucio Caracciolo, giornalista e scrittore, fondatore e direttore di Limes (per l'opera di analisi e approfondimento che si accosta a quella di racconto e testimonianza di chi è sul campo); Pawe? Smole?ski, giornalista e scrittore (in riconoscimento, in particolare, del suo lavoro di reportage letterario sull'Ucraina). Con la partecipazione di Rene Maisner (artista, figlia di Ryszard Kapu?ci?ski); Jarek Mikolajewski, poeta e giornalista; Kamila Grzybowska-Kisiel, vice-direttrice dell'Istituto Polacco di Roma.

ore 18.30, Casa delle Letterature [PREMIO+INCONTRO]
Premio Kapu?ci?ski per il reportage (sezioni scrittura e fotografia)
Un premio per il reportage - attraverso parole, immagini - istituito nel 2012 in memoria dello scrittore e giornalista polacco Ryszard Kapus?cin?ski. Incontro con i premiati: Alberto Negri, giornalista e scrittore, autore di Bazar Mediterraneo (per la testimonianza diretta da inviato in vari scenari di crisi di eventi politici e bellici, dal Medio Oriente ai Balcani, dall'Asia centrale all'Africa); Gabriele Micalizzi, fotogiornalista e documentarista (per la potenza del racconto visuale dei suoi reportage su conflitti, territori di confine, spaccati sociali, dalla Siria a Gaza, dall'Egitto all'Ucraina). Con la partecipazione di Rene Maisner (artista, figlia di Ryszard Kapu?ci?ski).

ore 19.30, Casa delle Letterature [INCONTRO]
Eroi e briganti, in cammino, in fuga
Due pezzi di storia. Sulle orme di Garibaldi in ritirata (1849), affiancato da Anita, ripercorse 170 anni dopo da uno scrittore inglese in compagnia della moglie italiana camminando attraverso l'Italia centrale. E la lotta di Maria che nella Sila calabrese combatte al fianco di Pietro, brigante e ribelle, prima e unica donna a guidare una banda contro la ferocia dell'esercito regio, italiana di una nazione che non esiste ancora ma che forse sta nascendo. Incontro con Tim Parks, scrittore e giornalista (autore di Il cammino dell'eroe. A piedi con Garibaldi da Roma a Ravenna); Giuseppe Catozzella, scrittore (autore di Italiana).

ore 21.30, Casetta Rossa [INCONTRO]
Solidarietà in movimento
Impegno civile e sociale all'estero, viaggi solidali, sviluppo locale. Incontro - in collaborazione con Casetta Rossa - con Meri Calvelli, cooperante ACS/Associazione di Cooperazione e Solidarietà in Palestina, direttrice Centro Italo-palestinese di Scambio Culturale VIK, Gaza Freestyle; Pietro Gallina, docente e fondatore Instituto de Cultura Brasil Italia Europa; Elena Testi, giornalista; Gianluca Peciola, attivista per i diritti umani e membro Mediterranea Safe Passage. Con introduzione musicale di Stefano Saletti e Baobab Ensemble.  

sabato 1° ottobre

ore 10-13, Ostia [PASSEGGIATA]
Pasoliniana
Nei luoghi di Pier Paolo Pasolini a Ostia, nel centenario della nascita. Partendo da Piazza Anco Marzio e Piazza Gasparri, lungo il litorale, fino all'Idroscalo, toccando i tre monumenti alla sua memoria. Un "viaggio in cuffia" eco-sostenibile, privo di impatti acustici o ambientali. Si ascolteranno testi di e su Pier Paolo Pasolini, registrati e letti dal vivo. A cura di Teatro Mobile; con Marcello Cava, regista; interventi di Claudio Molinari e Massimo Guarascio, attori.

ore 10-13, Esquilino [PASSEGGIATA]
Migrantour
Un trekking urbano multiculturale. Un itinerario di turismo responsabile a chilometro zero. Per conoscere e capire le diverse culture attraverso gli occhi e con le parole di accompagnatori interculturali. Dai Giardini di Piazza Vittorio Emanuele all'Erboristeria cinese, dal Centro Islamico ai murales della Scuola dei Diritti Sociali, dal Nuovo Mercato Esquilino alla presenza nel quartiere di tradizioni culinarie provenienti da diversi continenti. A cura di Aitr/Associazione Italiana Turismo Responsabile, con Marta Marciniak, accompagnatrice interculturale.

ore 10-13, Casa Dante [LABORATORIO]
Scrivere l'avventura
Sperimentare l'ideazione, la creazione e una prima stesura di una storia di viaggio e di avventura. Partendo da una propria idea narrativa, o da una suggestione di chi conduce il laboratorio, si esploreranno le potenzialità offerte dalla caratterizzazione dei personaggi e delle ambientazioni, per imbastire una trama capace di disporsi in una struttura narrativa dinamica e farsi racconto. Laboratorio di scrittura creativa per ragazzi 11-15 anni, a cura di Anselmo Roveda, scrittore (autore di Atlante dei viaggi straordinari e degli inconsueti mezzi di trasporto per compierli).

ore 10-13, Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale [LABORATORIO]
Colonialismo verde. Decolonizzare la conservazione
Attraverso attività interattive si discuterà la necessità di un approccio decoloniale con al centro i diritti dei popoli indigeni, i migliori custodi della natura. Riconoscendo la storia razzista e l'ideologia coloniale alle radici dell'industria della conservazione. Con testimonianze sugli abusi dei diritti umani commessi nel nome della conservazione e delle false soluzioni ai cambiamenti climatici. Affinché le azioni per il clima e l'ambiente siano davvero radicate nella giustizia sociale e climatica. A cura di Survival International, con Laura Terzani, ricercatrice e advocacy officer Survival International.

ore 11-21, Palazzo Merulana [LIBRERIA]
Piccola Libreria del Viaggio
A cura di Adei/Associazione degli editori indipendenti. In collaborazione con la libreria Altroquando, con i libri degli autori invitati al Festival e le proposte di 66thand2nd, Exorma, Keller, L'Orma, Marcos y Marcos, Nutrimenti, Giulio Perrone, Sur, Voland.

ore 11, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Come si evolvono i linguaggi delle guide di viaggio
Consigli e indicazioni per viaggiare, al tempo dei social e di Google Maps. L'editore leader nel mondo, la realtà editoriale italiana più classica, il mondo creativo e didattico dello IED: Isole della Grecia e Via Francigena, New York City e Italia on the road. Incontro con Angelo Pittro, direttore Lonely Planet Italia, in collegamento; Cristiana Baietta, responsabile editoriale Touring Club Italiano; Luigi Vernieri, art director e direttore progetti speciali IED Roma. Coordina Claudio Bocci, presidente Cultura del Viaggio.

ore 12, Palazzo Merulana [INCONTRO]
MetaMondi
Come comunicare i territori: attraverso gaming, social e web. Incontro con Fabio Viola, videogame designer e producer, Metaverse designer, museum innovator e docente; Pietro Contaldo, esperto di comunicazione, presidente IgersItalia, in collegamento. Coordina Claudio Bocci, presidente Cultura del Viaggio.

ore 15-16, Casina di Raffaello, Villa Borghese [LABORATORIO]
Argilla: viaggio nella storia
Ciascun bambino potrà sperimentare con vista, olfatto e tatto l'argilla. La manipolazione di questo materiale naturale, così ricco di potenzialità, favorisce lo sviluppo della manualità: i bambini impareranno a modellare palline, sfoglie e colombini per dar vita a un oggetto interamente creato da loro. A cura di Ludoteca Casina di Raffaello, per bambini 6-11 anni.

ore 15, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Viaggio, cooperazione, diplomazia culturale
Viaggiare per cooperare. In situazioni di crisi, emergenze. Con progetti sanitari, scolastici, di sviluppo rurale; fino a programmi per la salvaguardia del patrimonio culturale e artistico. Lontano, vicino. In Africa sub-sahariana, Medio Oriente, Centro America, Sud est asiatico, Pacifico, Europa. Incontro con Luca Maestripieri, direttore Aics/Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo; Paolo Sabbatini, Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale Maeci/Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Azedine Beschaouch, epigrafista, archeologo e storico tunisino, già direttore del Comitato per il Patrimonio Mondiale dell'UNESCO e Segretario permanente dell'International Coordinating Commitee for Angkor (ICC) per la Salvaguardia del complesso dei templi di Angkor Wat, in collegamento; Paola Boncompagni, consulente di cooperazione allo sviluppo (autrice di La terra vista da qui. Diario aereo di una cooperante viaggiatrice).

ore 15.30-17, Monti Esquilino [PASSEGGIATA]
A piedi con la matematica
Alla scoperta di luoghi con l'occhio del matematico: per allenarsi a cogliere la presenza di numeri e forme geometriche nel tessuto architettonico e urbanistico della città. Con partenza dall'Arco di Costantino, attraversamento dell'area del Colosseo, della Domus Aurea, delle Terme di Traiano, e arrivo a Palazzo Merulana. A cura di Silvia Benvenuti, docente e saggista (autrice di In viaggio con i numeri. Dieci passeggiate per mateturisti curiosi).

ore 16, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Americana
America, Americhe: Las Vegas, New York, Amazzonia. Le World Series di poker, nella capitale dell'azzardo nata nel deserto del Mojave; la "geobiografia" del passaggio newyorkese di una musa della cultura rock; il reportage letterario e il racconto per immagini del più grande sistema idrografico del pianeta e dei popoli che vivono nel cuore della sua selva. Incontro con Giuliano Malatesta, giornalista e scrittore (autore di Poker a Las Vegas. Viaggio nell'ultimo posto onesto d'America); Laura Pezzino, giornalista (autrice di A New York con Patti Smith. La sciamana del Chelsea Hotel); Giovanni Marrozzini, fotografo (autore con lo scrittore Angelo Ferracuti di Viaggio sul fiume mondo. Amazzonia), in collegamento.

ore 17, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Pianeta Terra e Mare
Un'antologia di visioni attente al rapporto che intratteniamo con le altre specie, al nostro impatto ambientale su un pianeta (per il 29% terra, per il 71% acqua) che crediamo ci appartenga. Il Mediterraneo solcato dalle navi delle Ong che soccorrono i migranti. Una storia del mare che racconta la geologia e i pesci, le scoperte e le guerre, gli uomini delle coste e le navi; i miti e i sogni. Incontro con Niccolò Scaffai, critico letterario, docente e saggista (curatore di Racconti del pianeta Terra); Caterina Bonvicini, scrittrice (autrice di Mediterraneo. A bordo delle navi umanitarie); Alessandro Vanoli, storico e scrittore (autore di Storia del mare).

ore 17.30-18.30, Casina di Raffaello, Villa Borghese [LABORATORIO]
Come un libro aperto
I bambini impareranno a costruire un libro-gioco a finestre e inventeranno una storia piena di sorprese! A cura di Ludoteca Casina di Raffaello, per bambini 3-5 anni.

ore 18, Palazzo Merulana [PREMIO+INCONTRO]
Movimenti
Per un mondo in cui i popoli indigeni (secondo stime ONU oltre 450 milioni di persone in 90 nazioni diverse) siano rispettati e i loro diritti tutelati. In occasione della consegna del Premio Navicella d'Oro - sezione movimenti - a Survival International, movimento per il sostegno e la difesa dei diritti dei popoli indigeni, incontro con Francesca Casella, direttrice Survival Italia, in collegamento; Laura Terzani, ricercatrice e advocacy officer Survival International; Filippo Sotgiu, portavoce Fridays for Future Roma, movimento ambientalista di protesta contro gli effetti del cambiamento climatico; Massimiliano Tabusi, vicepresidente Società Geografica Italiana.

ore 19, Palazzo Merulana [INCONTRO]
In stagioni vicine, in luoghi lontani
Storie d'estate, la stagione delle illusioni e degli incanti, la più luminosa e carica di aspettative. E di viaggi sulle tracce di un fenomeno di possessione antichissimo e universale, tra Puglia, Pakistan, Benin, Brasile. Incontro con Federico Pace, scrittore, giornalista (autore di La più bella estate. Storie di una stagione in cui tutto è possibile); Paolo Pecere, storico della filosofia, docente, scrittore (autore di Il dio che danza. Viaggi, trance, trasformazioni).

ore 19.30, Palazzo Merulana [MOSTRA]
Taccuino di viaggio nei parchi lucani
Inaugurazione della mostra di alcune tavole tratte da Taccuino di viaggio nei parchi lucani (un carnet di acquerelli e qualche parola per raccontare la bellezza della natura della Basilicata, la biodiversità, l'umanità, le storie incontrate nel cammino). Con Raffaele Pentasuglia, scultore, disegnatore, erede di una lunga tradizione artigianale familiare - ceramica, cartapesta, scultura, pittura - autore del carnet; Antonio Nicoletti, direttore APT/Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata.

ore 20, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Viaggio in Basilicata
In occasione della mostra di alcune tavole tratte da Taccuino di viaggio nei parchi lucani (un carnet di acquerelli e qualche parola per raccontare la bellezza della natura della Basilicata, la biodiversità, l'umanità, le storie incontrate nel cammino). Incontro con Raffaele Pentasuglia, scultore, disegnatore, erede di una lunga tradizione artigianale familiare - ceramica, cartapesta, scultura, pittura - autore del carnet; Peppone Calabrese, gastronomo e conduttore tv; Antonio Nicoletti, direttore APT/Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata.  

domenica 2 ottobre

ore 10-13, Grab, Appia Antica [PASSEGGIATA]
Archeo-ciclo pedalata
Passeggiata in bici a cura di Sebastiano Venneri, responsabile Territorio e Innovazione di Legambiente (autore di Appennino bike tour. 3100 Km di pedalate facili lungo stradine secondarie), percorrendo parti del GRAB/Grande Raccordo Anulare delle Bici, in collaborazione con Legambiente e Parco archeologico dell'Appia Antica. Con partenza da Piazzale di Numa Pompilio e sosta a Capo di Bove e presentazione (ore 12) dell'Atlante della mobilità dolce in Italia, a cura di Amodo/Alleanza per la mobilità dolce. Partecipano Alessandra Bonfanti, Legambiente, Simone Quilici, direttore Parco archeologico dell'Appia Antica.

ore 10-13, Esquilino [PASSEGGIATA]
Esplorando l'Esquilino
Passeggiata circolare che accosta i principali siti antichi e moderni, culturali religiosi e laici del rione Esquilino: dall'Auditorium di Mecenate all'Arco di Gallieno, da Santa Maria Maggiore a Piazza Vittorio, dal Palazzo del Ghiaccio Fassi a Piazza Dante. A cura di Coopculture e Palazzo Merulana.

ore 10-13, Casa Dante [LABORATORIO]
Climate justice now!
Cause, scenari e soluzioni al caos climatico. La peggiore tra le emergenze globali. Ma anche un'occasione per ripensare radicalmente il nostro modello di società ed economia, per ragionare assieme delle cause e degli impatti della crisi climatica. Quanto ne sappiamo? Com'è l'informazione che i media producono sul tema? Quali sono le responsabilità? E quali le vie d'uscita? Laboratorio di ambiente e clima, a cura di Marica Di Pierri, portavoce A Sud Onlus, direttrice Centro Documentazione Conflitti Ambientali ed EconomiaCircolare.com.

ore 11-21, Palazzo Merulana [LIBRERIA]
Piccola Libreria del Viaggio
A cura di Adei/Associazione degli editori indipendenti. In collaborazione con la libreria Altroquando, con i libri degli autori invitati al Festival e le proposte di 66th&2nd, Exorma, Keller, L'Orma, Marcos y Marcos, Nutrimenti, Giulio Perrone, Sur, Voland.

ore 11, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Donne in viaggio, questioni di genere
Storie di viaggiatrici, avventuriere, regine, dee, nobili. Didone, Penelope, Alexandra David-Néel, Anne Marie Schwarzenbach, Ella Maillart. Donne che lasciano i confini noti, alla scoperta del mondo, di sé e della propria libertà. La versione femminile dietro alle narrazioni mitiche. L'esperienza del viaggio da una prospettiva femminista, che decostruisce la narrazione maschile dell'esplorazione come conquista di corpi e luoghi erotizzati. La rivoluzione d'ottobre raccontata attraverso gli occhi di un'aristocratica moscovita in fuga. Incontro con Maura Gancitano, filosofa e scrittrice (editrice di Donne in viaggio. Storie e itinerari di emancipazione di Lucie Azema); Marilù Oliva, scrittrice e docente (autrice di L'Eneide di Didone); Alessandra Jatta, traduttrice, interprete, giornalista (autrice di Foglie sparse); Patrizia Giancotti, antropologa (autrice di Esploratrici, Wikiradio Rai Radio 3), in collegamento.

ore 12, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Vi è un mondo altrove
In viaggio, tra storia, arte, letteratura. Le radici del mito del viaggio in Italia, prima ancora del Grand Tour. Storie del Sud d'Italia attorno a un dipinto, una scultura, un'architettura, un'opera letteraria. Esplorazioni nei luoghi culto della vita e delle ambientazioni del Bardo, da Stratford-upon-Avon a Verona. Incontro con Attilio Brilli, critico letterario, docente e storico della letteratura di viaggio (autore di La grande incantatrice. Il fascino dell'Italia per i viaggiatori di ogni tempo), in collegamento; Lauretta Colonnelli, giornalista e scrittrice (autrice di Storie meridiane. Miti, leggende e favole per raccontare l'arte); Roberto Caramelli, giornalista (autore di In viaggio con Shakespeare).

ore 15-16, Casina di Raffaello, Villa Borghese [LABORATORIO]
Argilla: viaggio nella storia
Ciascun bambino potrà sperimentare con vista, olfatto e tatto l'argilla. La manipolazione di questo materiale naturale, così ricco di potenzialità, favorisce lo sviluppo della manualità: i bambini impareranno a modellare palline, sfoglie e colombini per dar vita a un oggetto interamente creato da loro. A cura di Ludoteca Casina di Raffaello, per bambini 3-5 anni.

ore 15, Palazzo Merulana [PREMIO+INCONTRO]
L'etica del viandante
Incontro-conversazione con Umberto Galimberti, filosofo, psicoanalista, docente e saggista (autore di Il libro delle emozioni). Consegna del Premio Navicella d'Oro, alla sua curiosità lunga ottant'anni: per i temi che attraversano la sua analisi e riflessione (l'insensatezza dell'età della tecnica, la ricerca di un orizzonte di senso, la diversità dell'esperienza, il nomadismo, l'esposizione all'insolito, l'apertura al possibile e al dubbio) e per lo sguardo sempre attento sulla contemporaneità (la pandemia, le guerre, le emergenze ambientali). Con Claudio Cerreti, presidente Società Geografica Italiana.

ore 16, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Fragments of Extinction
Incontro con David Monacchi, ricercatore, compositore, sound designer e docente (autore di L'arca dei suoni originari. Salvare il canto delle foreste dall'estinzione). All'ascolto della colonna sonora del mondo primordiale, le foreste equatoriali più antiche e bio-diverse del pianeta dove l'essere umano non ha ancora lasciato traccia; dei loro suoni registrati, con tecniche tridimensionali innovative, in Amazzonia, Africa e Borneo. Musica, tecnologica, battaglia per allargare la coscienza pubblica sulla crisi della biodiversità del pianeta.

ore 17, Palazzo Merulana [PREMIO+INCONTRO]
C'è tempo?
Incontro con Luca Mercalli, meteorologo, climatologo e saggista (autore di Salire in montagna. Prendere quota per sfuggire al riscaldamento globale), in collegamento. Consegna del Premio Navicella d'Oro - sezione ambiente - per la sua attività scientifica e divulgativa sugli impatti dei cambiamenti climatici e su come reagire agli allarmi ambientali. Con Claudio Cerreti, presidente Società Geografica Italiana; Marica Di Pierri, giornalista, ricercatrice e divulgatrice (curatrice di La causa del secolo. La prima grande azione legale contro lo Stato per salvare l'Italia, e il pianeta, dalla catastrofe climatica); Silvano Falocco, fondatore e direttore Fondazione Ecosistemi.

ore 17.30, Palazzo Merulana [MOSTRA]
Cuore cosciente, Pasolini a fumetti
Finissage della mostra Cuore cosciente, Pier Paolo Pasolini raccontato nel fumetto, a cura di Stefano Piccoli, prodotta da ARF! Festival, in collaborazione con Coopculture. Un'antologica, con più di 80 opere di alcune delle più prestigiose firme del fumetto italiano, che ripercorre la vita e le opere del grande poeta, sceneggiatore, attore, regista, scrittore, pittore, romanziere e drammaturgo italiano, in occasione del centenario della sua nascita.

ore 17.30-18.30, Casina di Raffaello, Villa Borghese [LABORATORIO]
Come un libro aperto
I bambini impareranno a costruire un libro-gioco a finestre e inventeranno una storia piena di sorprese! A cura di Ludoteca Casina di Raffaello, per bambini 6-11 anni.

ore 18, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Metropolis: Berlino, Parigi, Marsiglia
Città del proprio cuore, in Europa. Città-nazione, centri multiculturali, porti, ponti, capsule del tempo, convivenze, innamoramenti, inseguimenti, memorie, scoperte. Incontro con Giuseppe Culicchia, scrittore, saggista e traduttore (autore di Berlino è casa), in collegamento; Eleonora Marangoni, scrittrice, copywriter e consulente di comunicazione (autrice di Paris, s'il vous plaît); Vins Gallico, scrittore, traduttore e libraio (autore di A Marsiglia con Jean-Claude Izzo. Essere per, essere contro).

ore 19, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Nelle vite degli scrittori
Incontro con Paolo Di Paolo, scrittore (autore, insieme a Claudio Magris, di Inventarsi una vita. Un dialogo). Sulle tracce di scrittori amati, nei loro luoghi, dentro le loro ispirazioni ed esistenze. Trieste, Lisbona, Torino, Roma, Parigi. Camilleri, Tabucchi, La Capria, Mazzucco. Libri, partenze, arrivi, contatti magici. Geografie letterarie e sentimentali; racconti di carta e di terre, con qualche immagine.

ore 20, Palazzo Merulana [INCONTRO]
Faremo il giro del mondo
Il capolavoro di Jules Verne, Giro del mondo in 80 giorni, a 150 anni dalla partenza verso Oriente di Phileas Fogg e Passepartout, il 2 ottobre 1872, con il treno delle 20.45 da Londra: «Il Signore fa un viaggio?» domandò Passepartout. «Sì» rispose Phileas Fogg. «Faremo il giro del mondo». In occasione dell'edizione speciale del racconto d'avventura realizzata da Morellini Editore, in collaborazione con IED Roma (apparato iconografico degli studenti di Graphic Design e audio immersivi del Dipartimento di Sound Design). Coordina Daniela Ubaldi, giornalista, project manager editoriale e docente.

Informazioni, orari e prezzi

Informazioni:
www.culture.roma.it
www.festivaletteraturadiviaggio.it 
facebook: cultureroma
facebook: Festival della Letteratura di Viaggio
instagram: festivalletteraturadiviaggio

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Festival