Nella settimana dal 3 al 9 dicembre presso tutte le 57 cattedre di Slovenistica del mondo, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche slovene e grazie al sostegno di istituzioni slovene e straniere, si terranno le "Giornate mondiali della cultura slovena", un ricco programma di iniziative per la promozione della Slovenia e della sua cultura.
In tale occasione, e in linea con l'azione della Repubblica di Slovenia a favore dell'istituzione da parte dell'ONU di una Giornata mondiale delle api (20 maggio), il 5 dicembre presso l'Università di Roma "La Sapienza" il pubblico avrà la possibilità di conoscere l'apicoltura tradizionale slovena.
L'apicoltura in Slovenia è un'attività che si tramanda da secoli e che gode di grande fama in tutto il mondo: lo sloveno Anton Janša (1734-1773) è considerato l'iniziatore della moderna apicoltura, rinomata è la specie autoctona slovena di ape Apis mellifera carnica e le tavole decorate poste sul fronte delle arnie sono una delle maggiori manifestazioni della cultura popolare slovena. Per questo, lo stato sloveno è da tempo impegnato in prima linea a stimolare la consapevolezza dell'opinione pubblica mondiale riguardo all'importanza delle api e dei prodotti dell'alveare, così come a evidenziare la necessità della protezione delle api, le quali svolgono un ruolo fondamentale sia nel quadro di un'agricoltura sostenibile, sia nel garantire la produzione di cibo nel mondo.

9.00 - 11.00 (Parco di Villa Mirafiori)
Colazione tradizionale slovena
In concomitanza con il progetto del Governo sloveno "La colazione tradizionale slovena", volto a sottolineare l'importanza dell'agricoltura sostenibile e dell'apicoltura e a favorire un'alimentazione sana e regolare basata sul consumo di prodotti locali, gli studenti potranno gustare la tradizionale colazione slovena, fatta di miele, burro, latte, pane nero e mele.

16.30 - 18.00 (Biblioteca di Slavistica)
"L'importanza storico-culturale e etnografica dell'apicoltura nell'Alta Carniola: Le arnie dipinte", dott. Janez Fajfar
L'etnologo Janez Fajfar, attualmente sindaco del comune di Bled, presenterà il Museo dell'apicoltura della Carniola superiore, uno dei più interessanti musei di apicoltura in Europa, e la sua grande esposizione di arnie dipinte, esempio genuino di arte popolare slovena.

Informazioni, orari e prezzi


Dove e quando