Dal 25 al 27 settembre Roma ritorna ad essere la Capitale dell'Urban e Street Art
Finalmente ritorna Urban Land, l'unico evento che racchiude l'arte, la musica, lo sport e la cultura urban e street. La quarta edizione del Festival interamente dedicato al background della cultura metropolitana si terrà nuovamente nella Capitale dal 25 al 27 settembre presso il Palacavicchi. Tre giorni di sperimentazioni artistiche, scambio culturale, condivisione e creatività in uno spazio innovativo e coinvolgente.

Nato attorno alla Tattoo Convention – cuore pulsante dell'evento – il progetto ha sin da subito assunto una connotazione più ricca, accogliendo universi artistici e sportivi diversi, tutti con il comune denominatore della cultura urbana e di strada. Quest'anno parteciperanno 300 tatuatori e oltre 300 performers delle varie discipline che animeranno il festival.
Nella Tattoo zone, uno spazio coperto di circa 6.000 mq, gli artisti del tatuaggio, italiani e internazionali, saranno a disposizione dei partecipanti con momenti di esibizione live. Una giuria specializzata composta da ben 18 giudici professionisti premierà le migliori creazioni della Tattoo Convention, nomi del calibro di: Marcello Cestra, Francesco Baio, Alessandro Lippo, Luca Natalini, Alfonso Ferlisi, Brigante, Stizzo, Stefano Del Popolo, Placido, Federico Costantini, Lorenzo Di Bonaventura, Stefano Reinoso, Gino Scuro, Marco Bordi, Moni Marino, Andrea Giulimondi, Ivano Natale e Marco Galdo.

Oltre alle citate eccellenze italiane, per la prima volta, direttamente da Los Angeles, saranno presenti due ospiti straordinari: Nikko Hurtado e Carlos Rojas. personalità di spicco del tattoo studio Black Anchor Collective di Hesperia, di cui Hurtado è anche il fondatore. Quest'ultimo è noto oltre per le partecipazioni a programmi televisivi come LA Ink, Tattoo Wars, Tori & Dean e Ink Master, per aver avuto clienti celebri come The Rock, Drake, Diddy, Kat Von D, Cheril Cole e recentemente Vanessa Bryant, la quale gli ha commissionato un tatuaggio che ricordasse il marito (Kobe Bryant, giocatore dei Los Angeles Lakers) e la figlia, entrambi vittime di un tragico incidente che ha sconvolto il mondo intero.
Nell'area esterna, i Writers daranno vita alle loro creazioni su pannelli di grandi dimensioni dove saranno liberi di esprimere tutta la loro creatività. A disposizione un free wall, dove anche gli artisti visitatori potranno realizzare la propria opera utilizzando spray personali.
Questa edizione vede anche l'entrata in scena della Street Art, tra gli artisti invitati, spicca Mirko Cavallotto, facente parte del duo di artisti Rosk e Loste, formato da Cavallotto (in arte Loste) e un altro giovane siciliano, che negli anni si sono fatti notare nel panorama internazionale dell'arte street. In occasione della quarta edizione di Urban Land realizzerà un grande murales nella città di Roma, dopo aver già dipinto i muri di Palermo, Bristol, Napoli, Torino, Vicenza, Enna e Lampedusa.
Ampia la sezione dedicata agli sport urbani e di strada, che renderà l'esperienza dei partecipanti ancora più avvincente. Non mancherà la street dance con le sfide disputate tra crew di ballerini hip hop, skaters e il parkour animeranno la zona esterna del festival così come il basket, che vedrà anche quest'anno nel playground i ragazzi dell'ASD Giovani e Tenaci, il cui obiettivo è far praticare ai giovani uno sport di squadra per superare le difficoltà legate alla disabilità e migliorarne lo sviluppo psico-fisico.
Dopo il successo dello scorso anno non poteva mancare una sezione dedicata all'Urban Combat, con gli stage di fighters d'eccezione: Michele "Iron Mike" Verginelli, orgoglio italiano sul palcoscenico internazionale dell'MMA, Umberto Lucci, campione del mondo di kick boxing K1 e pugile professionista, e Daniele Chiavari, campione europeo ed intercontinentale di K1 e fighter professionista di MMA. Inoltre sabato 26 sarà possibile assistere a match discussi tra Claudio Iancu e il suo Team Centra ed Emanuele Froiio e il Team Tora e a un coinvolgente Show di Prowrestling.
Sarà possibile anche prendere parte, in un'apposita area dedicata, a degli stage di Kickboxing tenuti da insegnanti del calibro di Manuel Mazzocchi, Luca Sabatini e Mario Marcellini e i già citati Verginelli e Lucci.
Immancabile la presenza del Rap che vede le esibizioni di molti artisti underground, tra i quali sicuramente spicca Fetz Darko, che animeranno il Block Party - festa hip hop che si svolge in strada tipica dei sobborghi americani - che si terrà all'esterno del Palacavicchi la sera di sabato 26 (con le dovute raccomandazioni verso le normative in essere legate a tale giorno di svolgimento).
Sarà una novità della quarta edizione l'entrata in scena del Body Painting, con il primo contest della città di Roma, nonché semifinale dei Campionati Italiani, realizzato in collaborazione con Italian Body Painting Festival e Bodypainting's Friends, aperto a tutti gli artisti specializzati in quest'arte che metteranno in scena i corpi dipinti dei loro modelli sullo sfondo di un evento dedicato a 360 ° all'arte urbana e di strada. Direttore Artistico di quest'ultimo è Francesca Tariciotti, tattoo artist, docente di makeup beauty, nonché artistico, facepainting e bodypainting in varie accademie di trucco in ambito Nazionale e Internazionale, specializzata nella tecnica dell'aerografo e inoltre Campionessa Italiana nel 2015 e 2016, Secondo Posto Mondiale nel 2015 e Quarto Posto nel 2016 nella categoria aerografo.
Sarà possibile incontrare e vedere in azione Lucia Pittalis, pittrice e make up artist originaria della
Sardegna, resa celebre per suo progetto che la vede trasformarsi attraverso l'utilizzo del trucco nei più disparati personaggi di realtà e finzione.
Incredibili special guests della quarta edizione sarà Giorgio Gregorini, truccatore di fama internazionale, vincitore nel 2017 dell'Oscar "Best Make Up and Hairstyling" per il film Suicide Squad e Stefano Calvagna che presenterà il suo docufilm intitolato Distanziati con il quale ha partecipato alla settantasettesima Mostra del Cinema di Venezia.
Sarà inoltre possibile assistere ed essere protagonisti della sit com di Lele Sarallo e Geppo Show che verrà interamente girata durante il festival.
Il Palacavicchi (via Ranuccio Bianchi Bandinelli, 130) è facilmente raggiungibile dal "Grande raccordo anulare", dalla stazione della metro A "Anagnina" e dall'aeroporto di "Ciampino". I biglietti per Urban Land 2020 sono disponibili sia online, attraverso le biglietterie elettroniche di CiaoTickets e Diyticket, sia presso il botteghino durante i giorni dell'evento.

Informazioni, orari e prezzi

Tutte le informazioni su Urban Land 2020 sono disponibili sul sito web:
http://www.urbanland.it/
e sui canali social:
https://www.instagram.com/urban_land_tattoo_expo_roma/
https://www.facebook.com/UrbanLand.it/

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Festival