Domenica 20 marzo in Via Ugo Ojetti

Domenica 20 marzo in Via Ugo Ojetti ci sarà la Festa di Primavera. Tra gli eventi, una maratona amatoriale e due laboratori gratuiti per provetti pasticcieri e fornai. Moltissimi i banchi presenti, dedicati soprattutto al benessere, alla bellezza, alla cosmesi naturale e alle spezie, mentre un'intera sezione del mercatino sarà dedicata al paradiso dei presidi slow food, provenienti da diverse regioni italiane.

Mille eventi, una sola giornata. È la festa della Primavera di Via Ugo Ojetti, che, domenica 20 marzo, celebrerà l'arrivo della stagione dei fiori con tanti banchi ed eventi dedicati al benessere e alla famiglia, dai laboratori per novelli pasticcieri e fornai, ai presidi slow food più gustosi d'Italia.

La Festa di Primavera di Via Ugo Ojetti aprirà i battenti alle 10.30, con il via della Maratona amatoriale (1 o 3 km) a scopo benefico "di corsa con Emanuele", sia in versione senior che under12. Gli sportivi e gli interessati potranno iscriversi anche la mattina stessa e concorrere alla vincita dei numerosi premi in palio.

Altri due eventi arricchiranno la giornata: il laboratorio 'Mani in pasta', dove grandi e piccini potranno misurarsi con farina e lievito madre per produrre delle saporite pagnotte, e il laboratorio di cioccolato Crepizia dove la bravissima Letizia svelerà ai più piccoli i segreti del cioccolato, coinvolgendoli in divertenti creazioni da portare a casa.

Con l'arrivo della bella stagione, sarà il benessere ad essere il vero protagonista del Mercatino. Tra i banchi presenti, rarità della cosmesi naturale ed ingredienti preziosi, in grado di accontentare anche i più esigenti.

Per la cosmesi naturale, tutte le creme a base della miracolosa bava di lumaca, un antirughe potentissimo e naturale, ma anche i pregiati saponi di Aleppo e Marsiglia, l'Argan marocchino originale, o ancora prodotti a base di latte d'asina, noto dai tempi di Cleopatra per i suoi benefici.

Il primo odore che catturerà i passanti sarà quello dell'aromaterapia: incensi di ogni tipo, radici, resina e bacche per rendere la casa un tempio di profumi e benessere. La lavanda della Tuscia, invece, inebrierà il viale con le sue prime fioriture e sarà acquistabile per profumare ambienti e cassetti.

Pietre e cristalli per ogni chakra per ritrovare la vostra energia vitale, o anche soltanto da tenere tra le mani per osservarne la bellezza, il primo impulso rivelatore della cristalloterapia.

Nella sezione dedicata allo street food e ai cibi bio, troverete il paradiso dei presidi Slow Food, proveniente da tutte le regioni, come i mieli di diverse fioriture e sponde o l'olio evo umbro.

Tra i depurativi naturali il lampascione pugliese, mentre un intero banco sarà dedicato alla liquirizia, oro nero d'Abruzzo, uno alle spezie, uno esclusivamente al peperoncino e alle sue diverse lavorazioni, tra cui anche quelle cosmetiche, ottime per il miglioramento della circolazione sanguigna, e quindi per la cellulite.

Special guest della giornata, l'ottima e originale pizza napoletana preparata da un pizzaiolo in un'auto d'epoca e i dolci abruzzesi lavorati da Donna Anna nel suo inconfondibile camioncino rosa.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma