Via dei Castani, nel tratto compreso tra piazza dei Mirti e via dei Faggi, ospita Domenica 28 aprile una nuova importante sagra della tradizione laziale: è la volta del carciofo romanesco.
La sessantatréesima edizione della Sagra si è svolta a Ladispoli dal 5 al 7 aprile, registrando l’ormai consueto successo e vedendo la partecipazione di migliaia di persone provenienti da tutta la regione.
Per chi si fosse perso questo importante appuntamento con la cultura e la tradizione culinaria romanesca, l’associazione culturale Immagine Uno e la Pro loco di Ladispoli portano a Roma la Sagra del carciofo.
Domenica 28 aprile, nel cuore di Centocelle grandi mazzi di carciofi assemblati e legati ad arte nelle forme più originali e divertenti. Il carciofo nelle diverse interpretazioni culinarie tipiche della tradizione romana è ricco ditante proprietà organolettiche e la Sagra del Carciofo Romanesco in via dei Castani offrirà l’occasione giusta per esaltare il palato e per assaporare anche tante altre specialità tipiche della regione Lazio, ma non solo.
Ecco così un nuovo incontro tra sapore, folclore, animazione per adulti e per bambini. Un altro grande appuntamento che coinvolge tutta la famiglia e che con il mercatino di prodotti tipici, hobbistica, artigianato e curiosità restituisce all’ingegno, all’originalità e alla buona tavola il giusto e incomparabile valore.
Durante l’evento interverranno Alfredo Ferrari, Vicepresidente della Commissione Bilancio del Comune di Roma e Mauro Ferrari, Vicepresidente del Municipio VII di Roma.

Informazioni, orari e prezzi

Via dei Castani, nel tratto compreso tra piazza dei Mirti e via dei Faggi

Dove e quando