Sabato 2 dicembre 2023 alle ore 18.00, Rosso20sette arte contemporanea presenta la mostra "Kaleidoscope" di Alice Pasquini accompagnata da un testo di Valeria Parisi. ?

"Kaleidoscope" rappresenta un viaggio che esplora il carattere narrativo e intimo delle relazioni umane nelle città. Come il caleidoscopio crea un'infinità di figure da una singola sorgente, le animazioni, i dipinti in movimento e i fotogrammi esposti sono frammenti di piccole storie che insieme formano un'immagine multiforme della città e delle emozioni che la abitano.

?L'arte, soprattutto la street art, funge da antidoto all'emarginazione, trasformando le cicatrici urbane in tele che restituiscono valore alle cose trascurate. Il contesto unico di ogni città influenza e ispira le opere, rappresentando il tessuto sociale e l'essenza contestuale dell'arte.


Le opere di Alice Pasquini raccontano i sentimenti umani, le relazioni e gli stati d'animo con cui ognuno può identificarsi. Si presentano come racconti in evoluzione, in continua relazione con l'ambiente urbano in movimento. La mostra presenta un'esplorazione multiforme: dalle opere animate che rappresentano emozioni in movimento fino all'uso combinato di diverse tecniche artistiche, inclusa un'installazione che mostra il backstage della mostra.

?Organizzata in due sale, la prima ospita animazioni, fotogrammi e tele che catturano l'essenza delle opere in movimento; nella seconda sala i visitatori potranno immergersi nello studio artistico di Alice Pasquini. Questa parte della mostra offre una prospettiva unica sul retroscena della creazione di un'opera, un dietro le quinte del processo creativo dell'artista, permettendo di comprendere meglio il contesto e l'ispirazione dietro ogni progetto.

?Nel cuore dell'esposizione è la persona e la sua vita nella metropoli, attraversata da luci, oscurità, entusiasmo, serenità, ma anche solitudine e incertezza. L'animazione offre un'espansione temporale delle ricerche creative, mentre l'espressione grafica e pittorica rappresenta un'opportunità per determinare un linguaggio individuale. I personaggi nei disegni sono mutevoli, subiscono continue trasformazioni, immergendosi fino a scomparire nei colori della scena per poi riapparire con sembianze diverse.

Le animazioni in mostra sono accompagnate dalle musiche di DJ Gruff. Per info sulle opere scrivere a info@rosso27.com.

?Biografia?
Alice Pasquini (Roma 1980), in arte Alicè, è un'artista contemporanea le cui opere sono esposte sulle superfici urbane, nelle gallerie e nei musei di centinaia di città in tutto il mondo. Street artist, illustratrice e scenografa, ha conseguito il diploma in pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, completando il percorso di studi in Spagna con un Master of Arts in critica d'arte all'Università Complutense (2004) e un corso di animazione presso l'Ars Animation School di Madrid. Artista poliedrica, ha sperimentato diverse tecniche, generi e medium espressivi. È tra le poche esponenti femminili affermate a livello internazionale tra i protagonisti del movimento street art.In strada i suoi lavori spaziano dai piccoli interventi su arredi urbani, ai murales di grandi dimensioni.La sua ricerca varia dalla narrazione della vitalità femminile, lontana dallo stereotipo donna-oggetto, alle installazioni con l'uso di materiali inconsueti. I suoi lavori sono visibili in varie città dove è stata chiamata a realizzare opere pubbliche di committenza statale, tra cui: Sydney, Mosca, Singapore, Amsterdam, Londra, Berlino, Oslo, New York, Buenos Aires, Yogyakarta, Barcellona, Copenhagen, Marrakech, Saigon, Roma e Napoli. È stata recensita da quotidiani come l'International New York Times, Wall Street Journal, La Vanguardia, Euromaxx, Panorama, Internazionale, Repubblica e Il Messaggero e ospitata dalla Rai, Sky Arte e Arte tv per numerose interviste e servizi dedicati. Nel 2017 ha partecipato al Tedx Talks. Nel 2013 ha realizzato un ciclo per i Musei Capitolini di Roma e ha collaborato con l'Istituto Italiano di Cultura di Singapore, con l'Istituto di Cultura di Montevideo, con l'Istituto di Cultura di São Paulo, e il museo italiano dell'emigrazione di Melbourne.Fra i suoi progetti spicca Under Layers, il primo esperimento di street art in 3D realizzato a Ostia nel 2015 collaborando con il Comune di Roma. Dal 2015 Alice è coinvolta nella riscoperta e valorizzazione del centro antico di Civitacampomarano e come direttrice artistica del CVTà Street Fest dal 2016.Ha esposto al Saatchi Gallery, all'Ambasciata Americana di Roma, al MACRO – Museo di Arte Contemporanea di Roma, Mutuo Centro de Arte Barcellona, all'Espace Pierre Cardin. È inserita nell'Enciclopedia Treccani online Treccani Enciclopedia Italiana. Crossroads, a glimpse into the life of Alice Pasquini, la prima antologia dei lavori di Alicè, è uscita a dicembre 2019 (DRAGO Publishing).

INFO

Fino al 20 gennaio 2024
Orari: dal martedì al sabato 11-19.00
Rosso20sette arte contemporanea?
Via del Sudario 39 - Roma?
info@rosso27.com?
tel.06 64761113
?www.rosso27.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie