Sabato 3 febbraio 2024 alle ore 17:30 si inaugura presso gli spazi di Bianco Contemporaneo la mostra "Amore e guerra" di Fabio Magnasciutti, illustratore e vignettista già noto al pubblico appassionato della materia.
Numerosi i libri illustrati per gli editori Giunti, Curci, Lapis, Barta e altri, e le collaborazioni con giornali e riviste come Repubblica, il Fatto Quotidiano, Linus e Left. Le sue illustrazioni romantiche, colte, struggenti, oltre che satiriche ed ironiche si trovano presso librerie, musei e spazi dedicati alla cultura.
La mostra intende affrontare un tema molto diffuso in questo momento storico:
"la guerra", aggiungendo però un altro argomento un po' in disuso ma sempre efficace: "l'amore"; citando così il film del 1975 di Woody Allen in onore all'ironia e alla delicatezza sempre presenti nelle opere di Magnasciutti.
Il garbo nelle illustrazioni di Fabio Magnasciutti emoziona e spinge a riflettere sul potere della gentilezza. Qualità di chi usa discrezione e tatto cercando di non offendere e di non essere inopportuno.

Saranno esposte 63 opere uniche, acrilico su stampa di due dimensioni (40x40 e 30x30) su carta artistica naturale con passepartout, firmate dall'artista.
Come è ormai consuetudine della galleria Bianco Contemporaneo, verrà realizzato un catalogo/cartella d'artista con le opere presenti in mostra, in tiratura limitata di 50 copie.
ingresso libero
Vini Casale Del Giglio

La Galleria Bianco Contemporaneo
Presenta
Amore e Guerra  
di
Fabio Magnasciutti
testi di
Rossella Miccio, presidente Emergency
Francesca Fornario, giornalista e scrittrice
Stefano Disegni, autore satirico
Ernesto Assante, giornalista e critico musicale

Vernissage sabato 3 febbraio 2024 ore 17:30
Via Reno 18/a - Roma

La mostra prosegue fino al 9 marzo 2024,
dal martedì al sabato dalle ore 16:30 alle 19:30 e su appuntamento

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie