Chroma è felice di inaugurare i suoi spazi con la mostra "BESTIARIO LISERGICO" di Marco Mazzoni, uno degli illustratori più noti dei nostri tempi con la sua prima mostra personale a Roma.

La mostra inaugurerà il 20 aprile e si concluderà il weekend del 8/9 giugno, con due giorni di workshop insieme all'artista.

La mostra può essere interpretata come un bestiario moderno che raccoglie un insieme di esseri reali e immaginari e illustra simbolicamente le peculiarità caratteriali e morali dei suoi soggetti. La serie delle Mistiche presenterà delle opere inedite realizzate con la tecnica che rende l'artista così diverso ed originale: le matite colorate. Ritroveremo i soggetti a cui è sempre stato affezionato come la fauna e la flora e donne senza occhi immerse in un pattern di elementi naturali. In alcune opere, queste streghe sembrano coperte da un velo di farfalle o di fiori, attraverso cui emerge la loro pelle delicata e pallida, in altre, invece, gli elementi della vegetazione fuoriescono dal corpo umano come ectoplasmi. La bellezza delle mistiche nasce dalla loro materia interna ed essa riempie tutto il foglio senza lasciare nessuno spazio vuoto.


Con le sue opere Marco Mazzoni cerca di rappresentare il legame intrinseco tra l'Uomo e la natura come un insieme indivisibile. Nella serie con gli animali il punto centrale è la salute mentale: Marco Mazzoni ha cercato a dare un'immagine a dei problemi che possono sembrare astratti o difficilmente identificabili. A differenza delle altre opere, l'illustrazione è circondata dello spazio vuoto, rendendo il carattere centrale e immediato, anche grazie all'uso dell'inchiostro col quale il tratto diventa più sottile e delicato.

Questa combinazione tra le donne e gli elementi della natura rende il lavoro di Marco Mazzoni unico ed immediatamente riconoscibile. Lo spettatore è catapultato in un mondo surreale, pieno di simboli, la sua forza evocativa ci porta ad una profonda riflessione sulla nostra condizione ed al nostro rapporto con la Natura che si allontana sempre di più dalla nostra vita.

Sponsor dell'evento: Casale del Giglio

Biografia
Marco Mazzoni nasce nel 1982 a Tortona (AL), vive e lavora a Voghera (PV). Nel 2007 ha conseguito il diploma di laurea in pittura presso l'Accademia d'arte di Brera (Milano).
Marco Mazzoni è uno dei più importanti illustratori italiani. Le sue illustrazioni sono apparse in libri, giornali e riviste come The New Yorker, Juxtapoz Magazine, Hi Fructose Magazine, Les Arts Dessinés, Arte Mondadori.

Per Albin Michel ha pubblicato il libro illustrato "Poucette" (distribuito in Spagna per Edelvives, in Italia da Rizzoli e in Belgio da Clavis). Per Collection Métamorphose (Edition Soleil) ha pubblicato Journal Troubles, in collaborazione con Sébastien Perez. È stato selezionato per il libro "The Illustrator 100 best from around the World" (Taschen).

Artisticamente collabora con Jonathan LeVine Projects (New Jersey) e Thinkspace Projects (Los Angeles) per l'America, Galleria Benoni (Copenhagen), Galleria Patricia Armocida (Milano), Galleria Giovanni Bonelli (Milano) per l'Europa.

Ha partecipato alla 54° International Art Exhibition, Biennale di Venezia, Padiglione Italia, curata da Vittorio Sgarbi, Padiglione Regionale Lombardia, Palazzo Te, Mantova, "Turn The Page: the first ten years of hi-fructose" al Virginia Museum Of Contemporary Art (Moca) (US), POW! WOW! Hawai'i all' Honolulu Museum of Art School (US), LA NATURA SQUISITA: BEYOND THE BOUNDARIES OF POP presso la Fondazione Stelline (Milano), The New Vanguard – presso il The Lancaster Museum of Art and History (MOAH) e a IMAGO al Much Museum di Monaco (Germania).

Tra le sue personali "Dear Collapse" Thinkspace Project (Los Angeles), "Monism" Galleria Benoni (Copenhagen), "Il Ricordo è Un Consolatore Molesto" Galleria Patricia Armocida (Milano), "Home" Galleria Giovanni Bonelli (Milano), "Animanera" Jonathan LeVine Gallery (NY).

Dove e quando

Gallerie - Mambor