14 novembre 2023 – Corpi camuffati, universali, in grado di parlare attraverso la natura e la femminilità. Forme contorte, a volte statuarie, simili ad antiche rovine, altre volte acquatiche e luccicanti, senza tempo. È il corpo, multiforme e mutevole, al centro del lavoro delle artiste australiane Honey Long e Prue Stent per la prima volta in Italia, allo Spazio Gomma di Roma. Con l'esposizione Grotto, a cura di Camilla Carè, presentano nella galleria d'arte nel cuore del Pigneto una selezione che attraversa la fotografia, i video, le performance e la scultura, pratica sviluppata negli ultimi dieci anni. Esplorando continuamente il corpo come ponte tra il personale e il culturale, il loro lavoro – in mostra fino al 31 dicembre - gioca con la rappresentazione del femminile e del mondo non-umano.

"In Grotto - spiega la curatrice e gallerista Camilla Carè - Long e Stent portano una serie di istantanee surreali che parlano del mistero, lasciandoci entrare in un antro sintetico della loro immaginazione. Le artiste usano i propri corpi camuffati, lasciando emergere apparizioni senza volto dalla forma femminile. A volte statuari, a volte creatori, i corpi in Grotto abitano uno spazio senza tempo. Abbiamo alle spalle una Storia di appropriazioni. Di terre, di corpi, di alterità animali, vegetali e acquatiche. Nella sete di esistenza individuale, questi colonizzatori hanno proceduto a categorizzare, disegnando un passato moderno all'insegna della supremazia dell'uomo e della scienza sulla natura. A oggi rimane ancora un peso culturale su questi corpi, che invece rivendicano la loro appartenenza a una pluralità interdipendente. Noi fluiamo, sembrano sussurrare. Sono esseri umani, non-umani e più-che-umani, forme acquatiche e luccicanti e mutevoli, che disegnano nuove relazioni tra mondo organico e inorganico".

Il duo artistico Honey & Prue ha esposto i propri lavori in mostre personali a Melbourne, Madrid e Zurigo. Le mostre collettive di rilievo sono avvenute nella Repubblica Popolare Cinese (2019), Los Angeles (2018), Londra (2018), Gold Coast (2018), Melbourne (2017) e Polonia (2017). Nel 2023 è uscito il loro primo libro monografico Drinking from the Eye edito da Perimeter Books e esporranno con Spazio Gomma per la prima volta in Italia.


Spazio Gomma presenta "Grotto"
Da Melbourne in anteprima assoluta in Italia la mostra fotografica del duo Honey Long e Prue Stent
A cura di Camilla Carè

Dal 24 novembre al 23 dicembre 2023
Inaugurazione:
24/11/2023 h.18 presso Spazio Gomma, via Augusto Dulceri 45, 00176 Roma
Ingresso libero e gratuito

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie