Le sconosciute persone che incrocio per strada sono portatrici ognuna della propria storia. 
Lo avverto d'improvviso, osservandole con la coda dell'occhio, e mi stupisco per le infinite storie che mi circondano e che mi hanno preceduto. Mi impressiona il silenzio nel quale per me sono avvolte tutte queste vite, storie inespresse.

Quando le persone non parlano si raccontano esclusivamente con la loro presenza fisica, come accade per i bagnanti sul bordo dell'acqua.
Malgrado la mancanza di parole, anzi proprio grazie a questa mancanza, sono i volti che parlano, sono i corpi.

Sono perfino i vestiti: i colori che le rivestono.

L'anima di ognuno tenta la fuga in ogni modo possibile, sempre.
Per mostrarsi, per comunicarsi e finalmente rivelarsi.
L'anima ha di certo il suo luogo privilegiato, che è il corpo, particolarmente il volto, ma tende a superare i confini e ad espandersi. Come le membra del corpo si muovono nello spazio e nel tempo, così l'anima descrive traiettorie impreviste in quel mutamento continuo che è la vita.

Mi fermo ad ascoltare l'Anima, il cuore pulsante che non ha mai cessato di battere, di tutte le anime che si sono succedute nel corso della storia. La Pittura è il mio medium, stabilisce il contatto attraverso il silenzio, nell'ascolto attento, concentrato.
Voci e profumi antichi si fanno spazio per trovare la consueta falla nella mia coscienza, che ancora una volta permetta loro una forma.
Le anime impregnano di sé qualsiasi oggetto col quale vengono in contatto: se ne possono cogliere tracce in una stanza vuota e disabitata da molti anni o, vagando per Roma, in un tratto della città antica preservato per un momento dal rumore delle macchine, in un pomeriggio invernale assolato.
(Laura Grosso)

Laura Grosso si è formata alla scuola di Alberto Ziveri, nell'Accademia di Belle Arti di Roma, dove ha conseguito il diploma nel 1978.
Ha elaborato la sua ricerca stilistica nella campagna toscana lavorando en-plein-air.

La sua attività espositiva, iniziata nel 1974 a Bari, sua città di origine, si è svolta prevalentemente a Roma, dove risiede dal 1965. Ha esposto anche a Chicago, Firenze, Venezia, Hangzhou, Beit Jala, Genova, Bolzano, Berlino, Tokio.

Ha fondato i gruppi "Pittori uniti per la Pittura" e "AA.VV.Picturae", per incentivare la comunicazione e la collaborazione tra artisti che esclusivamente dipingono.
Nel suo Studio di Pittura accoglie apprendisti e pittori per estendere la conoscenza dell'arte della Pittura come le è stata trasmessa. 

Informazioni, orari e prezzi

Vernice 18 aprile ore 18 

Orario:
da martedì a venerdì ore 10,30 - 19
sabato ore 10,30-15,30

Maggiori info tel. 3472298138

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie