La personale di Igor Stelluti, [i-so-la-zió-ni], curata da Federica Acierno, si terrà dal 20 agosto al 5 settembre 2021 presso il "CityLab 971", in Via Salaria, 971 a Roma.

[i-so-la-zió-ni] nasce dalla collaborazione fra la giovane curatrice Federica Acierno e l'artista Igor Stelluti.

[i-so-la-zió-ni] indaga il tema dell'alienazione dell'uomo nella contemporaneità post-moderna.  L'alienazione, quale categoria della dialettica hegeliana, esprime il momento della scissione, del divenir-altro dello spirito che si riversa nella creazione artistica. L'alienazione dello spirito si identifica nello spazio con la natura, nel tempo con la storia. E sono proprio questi due ingredienti, natura e storia, i principi generatori e la linfa vitale delle opere in mostra.


Il tema viene declinato dall'artista in tre tipologie di lavori accomunati da un condiviso filo conduttore: l'uso del nastro isolante. Quest'ultimo è rappresentazione materiale della sintesi, è ciò che tiene insieme il tutto pur tenendo ogni singola parte isolata.

"Stelluti riscopre il legame con la natura in una mostra che supera il disagio dell'uomo moderno in una civiltà, quale quella contemporanea, altamente tecnologica e mediatica. In tal senso l'alienazione diviene tappa necessaria del divenire dello spirito che si arricchisce ed espande per pervenire ad una visione sinottica dell'alienazione intesa come fenomeno positivo, non aberrante né sfavorevole." afferma la curatrice Federica Acierno.

Il finissage si svolgerà domenica 5 settembre alle ore 18:00. Inoltre, la mostra sarà fruibile fisicamente negli orari e nei giorni di apertura, dal 20 agosto al 5 settembre, previa prenotazione all'indirizzo press.isolazioni@gmail.com

Igor Stelluti nasce a Roma nel 1984. Dopo la laurea in geologia e un PhD in mineralogia, lavora come geologo e professore di scienze naturali.  Concluso il corso di dottorato e chiusa una breve parentesi professionale, si dedica all'insegnamento liceale e dal 2017 intraprende una riflessione sull'arte e sulla sua opportunità in chiave concettuale, arrivando a sperimentare forme di produzione artistica legate in principio al concetto di sintesi attraverso la doppia negazione di ispirazione hegeliana.
Nel 2018 partecipa alla mostra collettiva "Spoleto Meeting Art Due Mondi" a cura del prof. Luca Filipponi. Nel 2021 la sua prima personale, "ENKI. Sapere e saper fare", a cura di Federica Acierno, presso la Galleria Medina Roma.

[i-so-la-zió-ni]
Personale di Igor Stelluti
a cura di Federica Acierno
Roma- CityLab 971
20 agosto- 5 settembre 2021
Finissage domenica 5 settembre, ore 18:00
Lunedì- Venerdì 17:00-20:00
Ingresso: gratuito
Via Salaria, 971,
00138, Roma (RM)
Tel. 351 938 1024
Mail: info@citylab971.it

INFO
E-mail: press.isolazioni@gmail.com
Referente Ufficio Stampa [i-so-la-zió-ni]: Federica Acierno: +39 3929684668

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie