Abbiamo tutti una storia da raccontare, i nostri segreti ed un mondo nascosto ai più. Così le opere di Jonathan Grego, il cui lavoro svela e nasconde dei misteri, dei rebus, dei messaggi più o meno evidenti.
Anche nel loro apparire è chiaro che un segreto sia rivelato, un mondo nuovo si contrasta con quello preesistente nella tela. E quindi una pennellata con all'interno un'immagine, si capovolge e mostra un altra realtà; e un personaggio, ricorrente nel lavoro di Grego, parte con un pezzo del dipinto e letteralmente scopre un mondo sottostante.
Infatti le tele di Jonathan sono spesso tagliate e ri-introdotte nel quadro, rivelano un'altra tela dipinta sottostante. La tela viene veramente portata via dal personaggio. Nella serie "un ritratto tutto ad un tratto", che compare sovente nel suo lavoro, gli occhi di animali e persone sono rimpiazzati dall'inserzione di una matita inserita nella tela, che disegna il personaggio stesso di cui fa parte.
Tramite l'uso della pittura ad olio, l'acquerello, l'acrilico, smalti e collage, Grego ci accoglie nel suo universo originale, pieno di humor e di messaggi sociali che pongono l'attenzione verso i temi della pace, dell'inquinamento e dell'amore.
Grego espone in permanenza le suo opere nella galleria d'arte "Isartis" nel centro storico di Nüremberg e nella galleria "Espace 57" nel cuore di Bordeaux da quattro anni dove vive dal 2016.

Appassionato di street art, ha realizzato numerosi murales in Italia, Francia e Australia ed espone spesso anche opere che provengono da una realtà urbana, realizzate con l'uso della stencil art.

LA STORIA DIETRO …
Personale di Jonathan Grego
20 – 22 novembre 2020

Spazio 40 Galleria d' arte
Via dell' Arco di San Calisto, 40 – Roma

Orario 12:00 – 20:00
Ingresso contingentato, preferibilmente su prenotazione
Obbligo di mascherina e distanziamento interpersonale

Info 349.1654628 – 347.1405004 – spazio40@tiscali.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Gallerie