Mentre la Turchia di Erdogan sembra sprofondare sempre più in una spirale autoritaria che comprime ogni espressione di dissenso, appare importante ripercorrere le vicende che segnarono la fine del Califfato e l'inizio della trasformazione dell'Impero ottomano nella moderna Turchia, laica e kemalista.

Presenteranno il libro "Cronache ottomane di Renato La Valle. Come l'Occidente ha costruito il proprio nemico" l'autore Raniero La Valle, Francesco Anghelone, storico e autore di numerose pubblicazioni su Grecia, Turchia, Cipro e l'intero Mediterraneo sud-orientale, Lorenzo Declich, esperto del mondo islamico contemporaneo, firma di Limes e autore del libro "Islam in 20 parole" e Simone Pieranni, scrittore e firma del Manifesto per la redazione esteri.

Introduce Gioacchino De Chirico, direttore di Moby Dick.

L'autore rintraccia nei documenti ritrovati la storia dell'invenzione del nemico dell'Occidente: l'Islam. Un immaginario creato, un antagonista deciso. Eppure ancora oggi l'idea del "musulmano" come "nemico", complice il terrorismo globalizzato, è fortemente presente in diversi settori dell'opinione pubblica occidentale. Ma la maschera del conflitto di religione non tiene più: per fare una guerra non basta dire che la si combatte in nome di Dio o dei valori dell'Occidente perché, come ha detto papa Francesco, «il Dio della guerra non esiste».

Informazioni, orari e prezzi

Moby Dick
Biblioteca hub culturale

ore 18.00

Dove e quando

Libri - Svegliarsi negli anni venti