Un libro-vademecum per apprendere regole comportamentali

Presentazione del libro presso Museo Atelier Canova Tadolini il marzo alle ore 17

Parigi, Bruxelles, Istanbul, Nizza. La minaccia terroristica vede l'Europa sempre più drammaticamente protagonista. In più, le immagini in rete degli attentati che colpiscono persone comuni e innocenti amplificano la sensazione che il terrorismo possa arrivare a colpire ovunque, chiunque e in qualsiasi momento. La necessità di sapere come comportarsi se ci si dovesse trovare in un attacco terroristico e, di conseguenza, come provare a proteggersi in metropolitana, al bar, in un ristorante o per strada è al centro di Difendersi da un attacco terroristico, di Carlo Biffani, fondatore e direttore generale di Security Consulting Group e già Ufficiale della Brigata Paracadutisti Folgore. Un vero vademecum per persone comuni con consigli pratici nel caso in cui ci si ritrovasse malauguratamente nel mezzo della sciagura. Il fine è quello di fornire alle persone "normali" informazioni basiche su come gestire l'emergenza, senza affidarsi solo all'intuito e alla fortuna: Biffani analizza i meccanismi e la struttura delle stragi terroristiche, per dimostrare come esistano spazi di manovra e risorse alle quali tutti possono attingere durante l'emergenza. Perché il tempo che impieghiamo per capire cosa sta succedendo può diventare fatale. Ma se abbiamo già in mente un possibile scenario, questo processo sarà più veloce e maggiori le probabilità di proteggersi.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma