Fiori per Algernon è considerato un classico della letteratura inglese del XX secolo, e uno dei più bei racconti di fantascienza di sempre. Daniel Keyes lo scrisse nel 1959, vincendo il premio Hugo per il miglior racconto breve nel 1960. Il testo venne poi ampliato in forma di romanzo e insignito del Premio Nebula nel 1966.

Edda Gaber lo adatta e lo dirige per due interpreti, Manuel Cascone e Alessandra Caputo; sarà in scena lunedì 15, 22 e 29 giugno, presso la Libreria Libri Necessari, al rione Monti, in via degli Zingari 22/a.

1959 – 2015: 56 anni per acclarare l’intuizione allora fantascientifica che ascoltare nastri dormendo ci rende più intelligenti. Oggi, lo dice la scienza. Fiori per Algernon racconta di un esperimento: fare di un idiota, un genio, portare il suo QI da 68 a 200.


Fiori per Algernon
con Manuel Cascone e Alessandra Caputo
cura di Edda Gaber


Informazioni, orari e prezzi

Ore 20:30

prezzo: 8 euro
+ 2 euro di tessera associazione culturale

Prenotazione necessaria

INFO E PRENOTAZIONI:
06 6786385
info@librinecessari.it
www.librinecessari.it

Dove e quando

Libri - Svegliarsi negli anni venti