E' uscito per la casa editrice Orientalia "Il dio dell'I-Ching", il nuovo romanzo di Isaia Iannaccone, chimico e sinologo e già autore dei due best seller internazionali "L'amico di Galileo" (Rizzoli, 2006) e "Il sipario di giada" (Sonzogno, 2008).

Il romanzo sarà presentato Lunedì 5 giugno, alle ore 15,00, presso il Dipartimento Istituto Italiano di Studi Orientali della Sapienza di Roma.

Sarà presente l'autore.
Interverranno: Giancarlo De Cataldo (scrittore, autore di numerosi libri tra cui "Romanzo criminale") e Federico Masini (sinologo, professore ordinario di Lingue e letterature della Cina e dell'Asia sud-orientale)

Suddiviso in sessantaquattro capitoli – ognuno dei quali dedicato al relativo esagramma del Libro dei Mutamenti – il romanzo è ambientato a Bruxelles, dove in uno spiazzo della Foret des Soignes viene ritrovato il direttore della Europe International School, decapitato e con le dita mozzate. Nel contempo, un sinologo napoletano che vive nella capitale belga studia un antichissimo documento cinese: le analogie tra l'efferato delitto e ciò che è raccontato nel documento sono evidenti e raccapriccianti...

Informazioni, orari e prezzi

Ore 15

Ingresso libero

Per maggiori info:
Orientalia Editrice
tel 064464956
info@orientalia-editrice.com
www.orientalia-editrice.com
https://www.facebook.com/Orientalia-Editrice-1774108806248880

Dove e quando

Libri - Leggere, sempre
Libri - BÙ•IO. Via Octavia Butler 23
Libri - Nulla è come appare