Presentazione del libro di Fulco Pratesi

La sua vita è da sempre impegno, amore per le sfide e passione. Da oltre mezzo secolo Fulco Pratesi è in Italia il portabandiera assoluto di un ecologismo attivo e concreto, fatto di battaglie globali ma anche di comportamenti individuali.

In occasione del 50° anniversario del WWF Italia, il fondatore e presidente onorario del WWF italiano ha deciso di raccontarsi. Una vita ricca di viaggi, avventure e incontri speciali – da Luca Cordero di Montezemolo a Susanna Agnelli, da Giulio Andreotti al principe Filippo di Edimburgo –, sempre contrassegnata dall'amore per la natura e per gli animali. Tutti, indistintamente. In tanti anni di battaglie per i parchi nazionali, contro il dilagare del cemento o per la tutela del lupo e dell'orso ha contribuito non poco a fare dell'Italia un Paese migliore, sempre con l'entusiasmo di un bambino.

Fulco Pratesi (Roma, 1934)

È giornalista, scrittore, disegnatore, divulgatore. Laureato in Architettura, dopo alcuni anni di professione si è dedicato alla salvaguardia della natura. Dopo aver fondato il WWF ed esserne stato presidente, è stato parlamentare dei Verdi per una legislatura e presidente del Parco Nazionale d'Abruzzo. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Il salvanatura (1972) e Storia della natura d'Italia (2001).

Presentazione del libro "In nome del panda"

di Fulco Pratesi

Insieme all'autore interviene Francesco Petretti

Fulco Pratesi

In nome del panda

La mia lunga storia d'amore con la Natura


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma