Presentazione del libro di Lorenzo Foltran

Mario Cianfoni (Polisemie Rivista di poesia iper-contemporeanea) presenta il libro di Lorenzo Foltran "In tasca la paura di volare" (Oèdipus Edizioni). Letture a cura dell'autore.

"Immensa consapevolezza del tempo che passa, di quello che resta. Un biglietto di andata in tasca vuota, invece, l'altra"

Un sonetto può esprimere una modernità artistica più profonda di un testo scritto in un metro desueto e/o secondo stimoli espressivi di gusto avanguardistico. Il libro di Lorenzo Foltran è l'ulteriore dimostrazione di questo teorema che ci si scorda troppo spesso. La sua musa abita le rive dell'antica tradizione poetica italiana, e riscrive, con una dose di umorismo e ironia, celebri pagine della tradizione stilnovistica e petrarchesca. Questo massivo recupero della tradizione poetica antica posiziona la raccolta su un binario molto preciso della poesia moderna e contemporanea, che ha nella produzione di Giovanni Giudici una delle principali stazioni di sosta; un binario orientato verso il riutilizzo, nel tessuto espressivo e culturale moderno, di stilemi e temi ispirativi tipici delle origini della lirica d'arte europea (dalla prefazione di Dario Pisano).


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma