Presentazione del libro di Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano, con Amii Stewart

Una radiosa odissea nel cosmo musicale più sfavillante degli anni Settanta: stelle, pianeti, satelliti e meteore dell’universo disco music. Oltre il glamour, il ritmo, le luci, lo scandalo, gli eccessi, la sensualità della musica da ballo più famosa della Terra, brillano le canzoni e gli artisti che hanno rappresentato, attraverso un groove elettrizzante e irresistibile, la soundtrack di un’epoca innovativa e magica. È istantaneo identificare la disco music con lo scatenato “fenomeno John Travolta” della Febbre del sabato sera, ma la disco è molto di più. Dalla disco sinfonica di The Hustle di Van McCoy alla rivoluzionaria e sensuale I Feel Love di Donna Summer, dall’inno di Gloria Gaynor I Will Survive al maestro dell’amore Barry White, passando per la gay disco dei Village People e Sylvester, l’androginia di Grace Jones, l’ambiguità di Amanda Lear, la disco-funky di Kool & The Gang e l’orchestrale Philly Sound dei M.F.S.B. Spensierata, disinibita e briosa, la disco è stata in realtà un melting pot sociale di portata non certo inferiore alle correnti musicali “politicamente corrette”. Nel suo immenso universo confluiscono una molteplice varietà di culture, razze e realtà minoritarie, etniche e sessuali, veicolate nel rito collettivo della danza e dell’espressività individuale, tra creatività, fisicità ed estetica, in una naturale catarsi di aggregazione e unità. Da fenomeno underground di nicchia a emblema di un innovativo percorso evolutivo musicale e socio-culturale, la disco è parte integrante della colonna sonora della nostra vita.

ANDREA ANGELI BUFALINI. Funzionario Rai, responsabile di storici programmi radiofonici tra cui, negli anni, Hit Parade, I Concerti di Radio2 e Palladium Live. Giornalista e critico musicale, ha scritto per numerose riviste musicali ed ha intervistato moltissimi artisti tra i quali Donna Summer, Isaac Hayes, Cher, George Benson, Alicia Keys, Mariah Carey e John Legend.

GIOVANNI SAVASTANO. Psicoterapeuta e critico musicale, ha collaborato con Radio Rai in veste di autore e conduttore della trasmissione Biblioteca Universale di Musica Leggera. Ha scritto articoli di psicologia per riviste specializzate, racconti brevi per varie antologie e articoli di musica.

AMII STEWART

Una delle regine della musica internazionale, grazie alla sua straordinaria voce, Amii Stewart ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo. Dalla celeberrima Knock On Wood, nella sua versione diventata un classico della Disco, n. 1 planetario, fino all’intimistico album Intense del 2012, l’artista, originaria di Washington e da vari anni residente in Italia, vanta un catalogo di grandi successi e prestigiose collaborazioni: dalla dance sofisticata (Friends e Together con Mike Francis) alle ballads pop (Grazie Perchè con Gianni Morandi) passando per i più grandi autori di musica internazionale (Giorgio Moroder, Ennio Morricone, Nicola Piovani). È tornata, in anni recenti, alle radici del suo battesimo artistico, il Musical, con Lady Day, dedicato a Billie Holiday. Il suo brano più recente The Blue Kiss, di cui è anche autrice, è il tema conduttore, musicato da Giovanni Lodigiani, del film di prossima uscita Il Bacio Azzurro.

Presentazione del libro

“La Disco. Storia illustrata della Discomusic”

di Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano

Ospite d’onore

AMII STEWART

Intervengono Foxy John e Silvia Giansanti


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma