Nella caratteristica e accogliente libreria "Mangiaparole" in via Manlio Capitolino, 7/9, Roma, che sa soddisfare sia la fame di cultura che quella di cibi e bevande di ispirazione letteraria, verrà presentato sabato 13 aprile 2024 alle ore 17:00 la nuova versione del romanzo di Ivano Petrucci, dal titolo "La teoria della Penombra", edito da Progetto Cultura Edizioni, un dialogo con l'autore su questo Fanta-thriller che racconta le vicende di Larent Sindrissòn, dei suoi segreti e dell'eredità di una potente frequenza energetica chiamata Penombra, che si nutre dei lati più oscuri dell'anima
umana.
Dalla prefazione, Claudio Fiorentini dichiara quanto segue:

"Quando questo romanzo mi è capitato tra le mani ho viaggiato in un mondo lento e ostile, per quanto profondo, invitante e subdolamente sincero, come del resto lo è l'alone che circonda l'ignoto.

Mai titolo fu più centrato!
La penombra, infatti, non permette di vedere, ma lascia intravedere. Nella penombra non ci sono contrasti eccessivi né ci sono confini netti, solo intuizioni. E paure.
Così è il romanzo di Ivano Petrucci che, con un ritmo lento e con andamento inesorabile, quasi come se fosse un Bolero con cadenza solenne, lascia intravedere o, meglio, intuire cosa c'è oltre la forma. È proprio lì che risiede il fascino di questa lettura perché, andando oltre la trama, presenta uno spazio interiore dove prende vita l'intuito in cui, senza fretta, si delineano le trame del destino. E si apre la porta alle tracce profonde scavate, nei millenni, dal subconscio per poi ripartire con allusioni velatamente sciamaniche.
Le vicende narrate, non a caso, hanno come scenario paesaggi nordici necessariamente misteriosi e avvolti nella bruma oscura che è riflesso del silenzio interiore, silenzio che permette di sviluppare l'intimo rapporto con l'ignoto e che propizia l'incontro tra le anime."

Dove e quando

Libri - Rock Memories
Libri - Quell'odore di resina
Libri - E venne l'alba