Il nuovo romanzo, in uscita il 5 Aprile, dal titolo "Le giraffe in giardino" dell'autrice esordiente Sara Marcoccia si inserisce nel filone dei romanzi al femminile della Paesi Edizioni. È il racconto di un viaggio interiore che ha come protagonista Francesca, una donna come tante altre guerriere invisibili, affetta da endometriosi, che vede le sue certezze crollare una dopo l'altra. Si ritrova davanti ad un bivio: dover scegliere tra l'adozione di un bambino dell'orfanotrofio di Pretoria, Sudafrica, dove lei ormai da anni fa volontariato, o intraprendere la strada della fecondazione assistita.

Una storia di rinascita in cui perdersi per ritrovarsi anche nei momenti difficili, in cui Francesca pone la sua ricerca della serenità su un piano universale: la destinazione finale di questo suo viaggio è conquistare un nuovo stato d'animo. Una sensazione speciale che è dentro di noi, indipendentemente da quello che il destino ci riserva. Un viaggio che la porterà anche a scegliere se tenere o no delle giraffe nel suo giardino.
La presentazione del libro si terrà a Roma, il prossimo 17 Aprile, alle ore 18:00, presso Spazio5, in via Crescenzio 99. Intervengono, oltre all'autrice Sara Marcoccia, il regista e scrittore Paolo Restuccia, di Radio2 ("Il ruggito del Coniglio") e il giornalista Luciano Tirinnanzi.

Biografia
Sara Marcoccia è nata a Roma nel 1986. Laureata in Farmacia e Ingegneria, dopo un viaggio in Sudafrica e la scoperta improvvisa della malattia e dell'infertilità, diventa volontaria di ALICE, Associazione Lotta Italiana per la Consapevolezza sull'endometriosi. Le giraffe in giardino è il suo romanzo di esordio, incentrato proprio sulla sensibilizzazione al tema di questa malattia femminile.

Dove e quando

Libri - Quell'odore di resina
Libri - L'apicoltura nel Mediterraneo Antico