Giovedì 23 febbraio 2017 alle 19.00 a Spazio5, in via Crescenzio 99/d a Roma (Metro Ottaviano) Francesca Immacolata Chaouqui presenta Nel nome di Pietro, pubblicato lo scorso 7 febbraio da Sperling & Kupfer, intervistata dal giornalista Fabio Grisanti.

Parla di Vatileaks 2, ma non solo Nel nome di Pietro. Chaouqui, infatti, è stata la protagonista della fuga di notizie riservate sulle finanze vaticane nel novembre del 2015, assieme a monsignor Lucio Ángel Vallejo Balda (condannato a 18 mesi e a cui il Papa ha concesso la libertà condizionale), Nicola Maio (collaboratore di Balda, poi assolto) e i giornalisti Gianluigi Nuzzi e Emiliano Fittipaldi che, con le informazioni riservate, hanno pubblicato rispettivamente i libri Via Crucis (Chiarelettere) e Avarizia (Feltrinelli) entrambi prosciolti dalle accuse.

Francesca Immacolata Chaouqui, già componente della Commissione referente sulle attività economiche della Santa Sede (il COSEA), era stata condannata a 10 mesi di reclusione, pena che è stata sospesa. Ora, dopo il processo e dopo aver avuto un figlio (chiamato Pietro), ecco il libro in cui l'autrice racconta retroscena, racconti e dettagli dello scandalo.

Dove e quando

Libri - Torna #IOLEGGOPERCHÉ
Libri - 'SalTo Notte' in streaming dal Teatro India