Portare la Puglia nella Capitale è l’obiettivo condiviso da Di terra di mare e Apluvio, La Puglia che piace ed è per questo che venerdì 1° marzo alle ore 19:30, il wine bar Apluvio sito a Roma ospiterà la presentazione del libro ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’.

All’incontro saranno presenti Ester Fracasso, direttrice editoriale del progetto ‘Di terra di mare’, Angelo Cavallo, autore del volume e Danila Paradiso, responsabile ufficio stampa e comunicazione del progetto ‘Di terra di mare’.

Ad arricchire la presentazione la proiezione di un video contenente immagini dei luoghi, delle tradizioni, dell’enogastronomia e dei personaggi narrati nel libro ‘Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia’ che riunisce tre racconti inediti: Amanti perduti, Mamuscia, Mondo sommerso.


A fare da sfondo ai racconti è il territorio del Gargano in un mix di percorsi, luoghi esistenti e sconosciuti, gastronomia, personaggi fantastici del presente e del passato, vicende realmente accadute e fantasmagoriche, aneddoti, miti e leggende, riti religiosi e sincretici, profezie e immagini arcaiche.

Attraverso le avventure narrate da Angelo Cavallo nascono veri e propri itinerari che permettono al lettore di andare alla scoperta di luoghi e personaggi insoliti.

La prefazione del libro è stata curata da Diego Abatantuono, che ha voluto condividere i ricordi legati al Gargano, in modo particolare a Vieste.

Il libro è solo il primo del progetto ‘Di terra di mare’ che mira a promuovere il territorio attraverso la produzione di una collana di racconti capaci di narrare i luoghi antropologici della Puglia.

Il progetto prevede, infatti, la realizzazione di cinque prodotti editoriali, scritti con cadenza annuale.

Ogni volume della collana si riferisce a specifici ambiti che rappresentano l’articolato territorio regionale: dal Gargano al Subappennino, dal Tavoliere all’Ofanto, dall’Alta Murgia alla Murgia dei Trulli, dall’Arco Ionico Tarantino alla piana Brindisina, da Tavoliere Salentino al Salento delle Serre.

Il progetto ‘Di terra di mare’ è una guida per il lettore-turista-viaggiatore, affinché possa scoprire luoghi e tradizioni, ma soprattutto personaggi, di fantasia e non, che popolano e hanno popolato la nostra terra; è una nuova forma di narrazione legata al turismo per conferire un’identità forte ai luoghi, per trasformare il nonluogo in luogo.

E non si poteva scegliere luogo migliore che Apluvio, wine bar & traditional food, che dal 6 dicembre scorso, giorno dell’inaugurazione, porta a Roma l’espressione pugliese del food experience con vini pregiati (come il Nero di Troia o il Primitivo di Manduria) e pietanze agro-alimentari pugliesi (come gli scaldatelli, “La Bella” di Cerignola, le conserve di pomodorini, carciofi e cipolline, i formaggi stagionati e le burrate artigianali). Alla presentazione del libro seguirà un aperitivo rigorosamente pugliese.

Informazioni, orari e prezzi

Apluvio

Ore 19.30

L’ingresso è libero

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri