Trama del romanzo.
Un bosco sperduto del Trentino Alto Adige. Una bianca distesa di neve. Una donna torturata e uccisa a cui hanno cavato gli occhi. Mila Zago, cacciatrice di taglie per la BHEG, l’agenzia segreta per la sicurezza europea, viene incaricata di catturare l’autore del massacro. Ma procedendo nell’indagine, Mila scopre che la storia della donna uccisa s’intreccia con quella di Laura Giozzet, la prima candidata premier italiana: una donna che rappresenta una novità talmente sconvolgente per il sistema politico del Paese che qualcuno ha deciso di chiuderle la bocca a colpi di pistola, riducendola in fin di vita. In questo nuovo capitolo della sua Ballata, Mila si scontrerà con sette sataniche, politici corrotti e contro le più spietate e allucinanti sopraffazioni degli uomini. Con Regina nera, Matteo Strukul mescola il pulp al noir più cupo, quello di James Ellroy e Stieg Larsson, ripercorrendo le tracce di Ernst Theodor Amadeus Hoffman in compagnia di Joe R. Lansdale e Victor Gischler. Un sequel spettacolare.

L’autore.
Matteo Strukul è nato a Padova nel 1973. Scoperto dallo scrittore Massimo Carlotto, è ideatore e fondatore di Sugarpulp e collabora con riviste e quotidiani. Nel 2011 ha pubblicato nella Collezione Sabot/age delle Edizioni E/O La ballata di Mila, da cui è stato tratto il fumetto seriale Red Dread. Vive insieme alla moglie Silvia fra Padova e Berlino.

Informazioni, orari e prezzi

Libreria L'eternauta-Hulahoop

Venerdì 12 aprile, ore 19.00.
Libreria L'eternauta-Hulahoop
Via Luigi Filippo De Magistris, 93
Interviene: Francesca Bertuzzi.

Sabato 13 aprile, ore 21.00.
Club Kino, Via Perugia, 34
Intervengono: Francesca Bertuzzi, Lyda Patitucci e Giulia Bertinelli.

Info
www.matteostrukul.com
matteo@matteostrukul.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri