Le Edizioni E/O e l’Ambasciata di Francia, in occasione del Festival de la Fiction Français, vi invitano alla presentazione del romanzo di JEAN-CHRISTOPHE RUFIN L’uomo dei sogni.

È un’epoca buia quella dalla quale Jacques Coeur fin da ragazzo sogna di fuggire: la Francia in cui vive è una nazione devastata dalla Guerra dei Cento Anni, con la sua coda di massacri, violenze, carestie e malattie. Ma Jacques Coeur è un sognatore, un visionario, e ha tutta l’intenzione di realizzare grandi progetti. Per primo “inventa” il capitalismo moderno favorendo la crescita della nuova classe dei mercanti e dei borghesi che, assieme alle merci, faranno circolare il piacere, la pace e la libertà. In breve, attraverso la sua intelligenza e alla conoscenza dell’Oriente, da figlio di artigiano salirà ai più alti vertici del potere diventando banchiere del Re di Francia. Il mondo può essere migliore, pensa, e lotterà per fare del denaro e del commercio non più motivo di guerra ma uno straordinario strumento di benessere e di libertà. Come il nostro, quel Medioevo moribondo è un mondo che sta sparendo e che, attraverso un doloroso travaglio, darà vita a una società più prospera e felice: il Rinascimento. Una storia meravigliosa che pagina dopo pagina ci parla con grande intelligenza dell’attualità e dei problemi del nostro tempo.

Jean-Christophe Rufin. È medico, viaggiatore e diplomatico: ha fondato Medici senza frontiere ed è stato ambasciatore in Senegal. Nel 2001 ha vinto il Premio Goncourt con il romanzo Rouge Brésil.

Informazioni, orari e prezzi

Ambasciata di Francia - Palazzo Farnese

Ore 19.00

Iscrizione obbligatoria all’indirizzo
fff@institutfrancais.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri