26/01/2022 18.00 MS - Roma (Colonna) Galleria Alberto Sordi 33
Eventi Libri
MASSIMO CARLOTTO
Lo chiamano il Francese. Gestisce una “maison” di dodici donne è in grado di soddisfare le fantasie di commercianti, imprenditori, professionisti. Tutto precipita quando una di loro scompare nel nulla: è lui l'ultimo ad averla vista viva. Il Francesce. edito da Mondadori, Massimo Carlotto, uno degli autori più amati, incisivi e schierati del noir italiano, dà vita a un nuovo, iconico personaggio, dimostrando per l'ennesima volta un talento unico nel raccontare la nostra società e gli scheletri che cerca di nascondere nell'armadio.
Interviene con l'autore Maria Pia Ammirati


26/01/2022 18.00 MS - Roma (Libia) Viale Libia , 186
Eventi Libri
IL CIRCOLO DI LETTURA
INCONTRA PUPI AVATI
Lo storico gruppo di lettura incontra il maestro del cinema Pupi Avati per chiacchierare del suo nuovo libro L'alta fantasia (Solferino) in cui l'autore racconta la vita dell'uomo Dante, prima ancora che dello scrittore.
Per partecipare è necessario prenotarsi all'indirizzo: 
roma-eritrea@lafeltrinelli.it

27/01/2022 18.00 MS - Roma (Colonna) Galleria Alberto Sordi 33
Eventi Libri
VITA DI GAETANO
AZZARITI
In questi tempi di fervore e di gloria ( Bollati Boringhieri) , Massimiliano Boni ricostruisce la vita di Gaetano Azzariti, potente direttore dell'Ufficio legislativo per tutta l'epoca fascista e presidente del Tribunale della razza. L'uomo che fece in modo che la persecuzione degli ebrei avvenisse in modo legalmente ineccepibile. Perchè nella generazione più rapace che il Novecento abbia conosciuto, tutto è avvenuto in modo legale. Oggi in occasione della Giornata della Memoria ne parlano con l'autore Marco Damilano, Noemi Di Segni e Miguel Gotor.
Per partecipare è necessario prenotarsi all'indirizzo: eventi.roma2@lafeltrinelli.it

28/01/2022 20.00 MS - Roma (Appia) Via Appia Nuova, 427
Eventi Libri
MARIA ROSA CUTRUFELLI
RACCONTA MARIA GIUDICE
Chi era Maria Giudice? Per molte è semplicemente la madre di una scrittrice, Goliarda Sapienza. Eppure è stata, una delle figure più significative del 'socialismo umanitario' del primo Novecento. Fu la prima donna a capo della Camera del Lavoro di Torino, direttrice di giornali, dirigente del partito socialista. Conobbe l'esilio e la galera per motivi politici; conobbe anche diverse cliniche psichiatriche. Ebbe dieci figli e un rapporto complicato con la maternità. In Maria Giudice ( Perrone Editore) Maria Rosa Cutrufelli segue i fili della sua vita per ricostruire gran parte della storia del Novecento e al tempo stesso lascia un atto di riconoscenza personale nei confronti della madre di una sua cara amica Goliarda Sapienza. Intervengono con l'autrice  Viola Lo Moro e Gabriella Bonacchi

Si ricorda che:
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti.

In ottemperanza alle disposizioni vigenti, e ai fini del contenimento della diffusione del contagio del virus COVID-19, sono richiesti l'esibizione del Green Pass rafforzato e l'uso della mascherina FFP2

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri