Venerdì 7 luglio, alle ore 18, il locale romano Gente di San Lorenzo in p.zza dell'Immacolata ospiterà la presentazione dell'ultimo libro di Lorenzo Crescentini "Sogni e ombre – Racconti", edita da Augh! Edizioni. Insieme ad Emanuela Valentini, l'autore si soffermerà sugli aspetti più interessanti della propria antologia, un'opera affascinante che catapulta il lettore in un mondo onirico fatto di illusioni e fobie.

Illusioni e oscurità, incubi e fobie. Sono queste le tematiche di cui ci parla Lorenzo Crescentini nella sua antologia. Tredici racconti in cui il binomio tra angoscia e allucinazione sottende a un più profondo significato psicologico, secondo cui ciò che immaginiamo altro non è che lo specchio delle nostre ansie, immagazzinate nel tempo e mai del tutto affrontate. Ed è così che l'uomo diventa vittima dell'esperienza onirica, generatrice di mostri e dominatrice del subconscio. Teme la notte quanto teme il sonno perché è nel sonno che si manifesta la visione orrorifica, e lotta con se stesso, oltre che con la stanchezza, per non cadere addormentato. Chissà se noi, dopo aver letto Sogni e ombre e dopo aver conosciuto il Lungo o la donna dentro il bagno piccolo, avremo il coraggio di abbandonarci tra le calde braccia di Morfeo?

Lorenzo Crescentini è nato a Forlì. Si è laureato in Scienze Geologiche e in Geologia e Territorio presso l'Università "Alma Mater Studiorum" di Bologna, dove ha anche ottenuto una borsa di studio in Scrittura Creativa, erogata dal Dipartimento di Italianistica. Ha vinto i premi "Esescifi", "Space Prophecies" e "Ritorno a Dunwich". I suoi racconti compaiono in diverse riviste italiane e internazionali tra cui "Robot", "Altrisogni", "Clarkesworld Magazine", "Weirdbook Magazine". Ha pubblicato la raccolta Occhi senza volto (Edizioni GDS) ed è stato curatore dell'antologia Dinosauria (Edizioni Pendragon). Sogni e ombre è la sua seconda opera edita.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 18.00

Ingresso libero

Dove e quando