Il 14 maggio alle 19.30 la scrittrice Natalia Guerrieri sarà alla libreria e ludopub Mr. Ibis, nel cuore del quartiere Pigneto, per presentare insieme a Carla Gambale il nuovo romanzo Sono fame, in uscita il 10 maggio per la casa editrice Pidgin.
Dopo il successo al Premio Zeno 2021 con il distopico Non muoiono le api, la giovane scrittrice modenese torna in libreria con un ritratto perfetto della generazione degli "iperformati", sfruttati e divorati da una società che brama i corpi - femminili in particolar modo - e in cui imperano le logiche della prevaricazione.
Sono fame segue le frenetiche giornate lavorative di Chiara, una ragazza di provincia giunta nella capitale per lasciarsi alle spalle una dolorosa storia familiare e inseguire le proprie ambizioni letterarie, e che invece si trova a fare la rider - la "rondine" - per un'azienda di food delivery.
Comandata da un'app disumana che la controlla e le trasmette ordini senza tregua, circondata da un'umanità predatoria ed egoista, Chiara è costretta a barcamenarsi in una città putrescente e labirintica, che a ogni porta potrebbe celare il "killer di rondini" di cui tanto si parla.

Natalia Guerrieri Laureata in Italianistica e diplomata presso l'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica Silvio D'Amico, è autrice di prosa, cinema e teatro. Alcune sue opere si trovano nella Biblioteca Virtuale di Teatro I. Diversi suoi racconti sono stati pubblicati su riviste e in raccolte antologiche, tra cui Hortus Mirabilis. Il suo romanzo d'esordio, Non muoiono le api, uscito nel 2021 per Moscabianca Edizioni, è stato inserito all'ottavo posto nella Classifica di Qualità di Indiscreto nel mese di ottobre 2021 e ha vinto il Premio Zeno Romanzi Editi.
Carla Gambale Archeologa e professoressa di lettere. Ha collaborato con Altri Animali e Radiosonar.net. Nel 2016 apre il blog letterario Tararabundidee, scrive per Meganerd e cura il podcast di fumetti Sailor Comics.
Pidgin Edizioni è una casa editrice specializzata in libri sopra le righe, che insegue il mescolamento dei linguaggi e che guarda al di là dei confini. Nata a Napoli nel 2017 sotto forma di associazione culturale, si pone l'obiettivo di promuovere una letteratura diversa, più audace e spregiudicata, fuori dagli schemi, e di coltivare localmente questo stile di scrittura, anche tramite iniziative ed eventi organizzati.

Natalia Guerrieri presenta Sono fame (Pidgin edizioni)
14 maggio 2022 ore 19:30 – Libreria Mr. Ibis, Roma

La scrittrice Premio Zeno 2021 dialogherà con la blogger Carla Gambale
per presentare il suo nuovo romanzo, ritratto inquietante della generazione degli "iperformati"

Dove e quando

Libri - Marylin Monroe