Presentazione del libro di Norberto Silva Itza

In un momento oscuro, come quello attuale, è necessario attingere alle nostre energie vitali.

È con questa intenzione che sono state scritte le "storie sussurrate". I boleri cantati ogni mattina dal grosso macellaio, il pianto sconsolato delle donne per loro stesse e per Consolata, morta d'amore per il suo amore ucciso, il sorriso fiorito del grande albero quando vede Alzira tornare con il figlio neonato in braccio, il salto nel vuoto del giaguaro che lascia dietro di sé la violenza degli uomini.

Racconti che racchiudono gocce di storie che battono sul vetro e scivolano disegnando percorsi di esistenze, diversi e possibili. Percorsi dove è facile ritrovare i nostri desideri, i nostri sogni e le nostre paure.

Frammenti di vita di donne, uomini e bambini scossi da scelte difficili, dalla necessità di confrontarsi con la propria natura e con il mondo circostante.

Norberto Silva Itza con i toni del leggero, del comico, dell'angosciante, del tragico, coglie incubi e dissonanze della vita e del disagio esistenziale dell'uomo contemporaneo e indica una strada, fatta di mistero e possibilità, che porta i protagonisti delle sue storie a superare i propri limiti e a vivere un nuovo inizio.

La presentazione sarà accompagnata da letture e performance teatrali a cura del Grecam.

Norberto Silva Itza, maestro, psicologo e psicoterapeuta. Ha fondato, insieme ad altri professionisti, l'Associazione Grecam, che ha come obiettivo il benessere psicofisico e lo sviluppo della creatività.

Ha pubblicato:

- Cantos para no quedarse solo - Canti per non rimaner solo, Nemapress Editrice, 2005

- Dos lugares para no rimaner exiliato - Due luoghi per non rimanere esiliato, Nemapress Editrice, 2005

- Los Pájars - Gli uccelli, Pandion Edizioni, 2008

- Donne nel vento, Perrone Lab, 2009

- Come granelli di sabbia, Perrone Lab, 2011

- Nelle fessure del tempo, Giulio Perrone Editore, 2012.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma