La filosofia interroga la scienza

Nella Sala Marconi del CNR di piazzale Aldo Moro conferenza con Domenico DE Masi sociologo dell'Università "La Sapienza" alle 17.30.

Modera Rosanna Buquicchio.

Bellezza, genio, lavoro, disordine, valore sono solo alcune delle parole che Domenico De Masi, il padre dell'ozio creativo, usa per sfidarci, per dimostrare che quelli che per noi sono concetti scontati in realtà non lo sono affatto. Dietro c'è un mondo: talvolta una storia antica, quando questi vocaboli avevano significati e valenze diversi, come diverse erano le loro implicazioni sulla vita degli uomini e sul loro universo mentale; altre volte, invece, si tratta di neologismi che spiegano più di mille discorsi la nostra condizione di postmoderni. Concetti che parlano con profondità e immediatezza degli snodi più importanti della nostra cultura spingendoci a riflettere e a prendere le distanze da quello che supponiamo di sapere, a uscire da binari di convinzioni e stili di vita che ci rendono infelici. Fotografia ispirata e dolceamara del nostro presente alla luce del cammino fatto finora che lancia la sfida di riempire di nuovi contenuti queste stesse parole, in uno sforzo di creatività collettiva per una nuova idea di libertà.

PER PIACERE NON MI TAGGARE!!!

Una recente nuova funzionalità di Facebook, il riconoscimento automatico delle persone nelle foto, è destinata nuovamente a far discutere sui problemi di privacy connessi a questo famoso social network, infatti un nuovo software consente di riconoscere i volti sulle foto caricate, e ne suggerisce il nome, così da poter facilmente taggare quella persona.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma