Presentazione del libro "Sogno di Orfeo"

Sabato 21 febbraio, ore 18.00, presso il Granaio di Santa Prassede (via di Santa Prassede 8), Ennio Cavalli presenterà al pubblico Sogno di Orfeo.

Il mito di Orfeo e Euridice rivive in poesia sul filo della favola e della contemporaneità, in un avvincente dialogo in versi accompagnato da immagini, canzoni, spezzoni di film e scene girate per l'occasione dall’attrice e videomaker Vincenza Fava.

A seguire, verrà offerto un aperitivo a base di piatti tipici dell’antica tradizione gastronomica antica greca. Ingresso libero.

Questo è solo uno degli eventi – totalmente gratuiti - collegati alla Mostra fotografica “Le ragioni dello sguardo e il fotografo fotografato”, fino al 15 marzo presso il Granaio di Santa Prassede.

Per saperne di piu’, visita il sito

Ennio Cavalli

Romagnolo, è un poeta e giornalista italiano.

Come inviato del Giornale Radio Rai, si è sempre occupato di cultura e spettacoli.

Con il romanzo Quattro errori di Dio (Aragno, 2005) ha vinto il Premio Campiello – Giuria dei Letterati. Con Libro grosso (Aragno, 2009), il Viareggio Poesia. Con I gemelli giornalisti sono io! (Piemme 2011), il Premio Elsa Morante Ragazzi.

Altre opere in prosa sono: Il romanzo del Nobel (Rai-Eri, 2000, con una nota di Dario Fo), ?Se nascevo gabbiano... era peggio (Feltrinelli 2001), Il poeta è un camionista (Archinto 2003), Fiabe storte (Donzelli 2003), Il divano del Nord (Feltrinelli, 2005).

Le più recenti raccolte di versi, per Aragno: L’imperfetto del lutto (2008), Poesie incivili (2010), Poesie con qualcuno dentro (2012), Trattativa con l’ombra (2013).

Il suo ultimo libro è La cosa poetica. Le avventure di un detective dell’imprevisto (Archinto, 2014)

Vincenza Fava

Dopo la laurea in Lingue e Letterature straniere, si dedica al giornalismo (Il Messaggero, Italia Sera). Contemporaneamente segue corsi di recitazione teatrale e cinematografica e lavora in alcune compagnie teatrali. Ha collaborato con Associazioni culturali, in qualità di addetto stampa e organizzatrice di eventi. Il suo primo libro di poesie esce nel 2006, Segni dell’istinto (Edizione del Giano, Roma). Nel 2012, La ragione nell’amore (Cleup, Padova). L’ultima silloge si intitola Deserti di mare (Galassia Arte, Roma, 2013). È appena uscito il romanzo in formato e-book Un sorriso perfetto (Narcissus). Per il teatro ha portato in scena nel 2008 Giochi di luna, nel 2009 Non dorme nessuno nel cielo, ispirato alle poesie di Federico Garcia Lorca. Nel 2010 Culle, ombre su proprie partiture poetiche e nel 2014 le poesie di Marina Cvetaeva nella performance Verrà pure il loro turno.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma