Da bambino voleva diventare un salumiere. Oppure il presidente della Repubblica. Invece nel 1977 è stato assunto in Rai e lì è rimasto. Per quarantuno anni. Era il suo destino? Forse, perché suo padre era un tecnico di produzione radiofonica e lui era nato in un condominio in cui abitavano solo dipendenti della Rai. Ha passato una vita intera a lavorare in radio, nella sede di corso Sempione. Ha iniziato come sonorizzatore nelle produzioni di prosa e ha finito come curatore dei programmi di Radio2 che venivano trasmessi da Milano. Da Gino Bramieri in poi ha conosciuto molti artisti, molti autori, molti conduttori e molti cialtroni. Grazie a "Caterpillar" ha capito che la radio non è soltanto un mezzo di comunicazione ma può diventare un luogo dentro il quale le persone si riconoscono. "Volevo stare dentro i fili di una radio" è «una navigazione senza mappa e senza mete» in cui l'autore ha lasciato affiorare liberamente brandelli di memoria, spesso inaspettati. La scaletta che aveva preparato si è rapidamente dissolta, gli appunti abbandonati. Ma le parole c'erano e chiamavano altre parole, bastava ascoltarle e metterle in fila, come aveva fatto per tanti anni, per lavoro. «Siamo il copione di noi stessi e per arrivare in fondo bisogna voltare ogni pagina e se possibile, rileggersi, con la leggerezza della radio».

Renzo Ceresa radiofonicamente nasce a Milano, nella sede Rai di corso Sempione. Curatore storico di Caterpillar e? stato direttore artistico del CaterRaduno, dal 2001 al 2018. E? cittadino onorario di Senigallia. Ha ideato e condiviso la direzione artistica con Massimo Cirri dei Radioincontri di Riva del Garda (2004-2010), evento nazionale dedicato al mondo delle radio. Ha una moglie che ascolta solo Rai Radio3 e tre figlie che non ascoltano la radio. Volevo stare dentro i fili di una radio e? il suo primo libro.

Libreria Libraccio Roma ore 18.00

Renzo Ceresa presenta

Volevo stare dentro i fili di una radio. Da Tutto il calcio minuto per minuto a Caterpillar

Baldini+Castoldi

Ne discutono con l'autore Sergio Valzania e Giorgio Zanchini

Letture a cura di Mauro Pescio

Accesso con Super Green Pass fino a esaurimento posti disponibili

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri