Il romanzo di fantascienza Wormhole, scritto da un astronauta, nientemeno che Umberto Guidoni, e dall'ingegnere e scrittore Donato Altomare, prende le mosse da un evento reale: la scoperta dell'asteroide 'Oumuamua, proveniente da un altro sistema stellare. Cinquant'anni dopo, un'astronave aliena entra nel nostro sistema solare. La notizia crea scompiglio soprattutto quando si capisce che è la testa di ponte di un wormhole. Di fronte al pericolo, gli abitanti della Terra provano a combattere, ma si ritrovano impotenti: potrebbe essere la fine dell'umanità ma Luca, uno scienziato della base lunare Amundsen, riesce a inviare un messaggio che potrebbe salvare il mondo.

Umberto Guidoni (Roma, 1954) è astronauta, astrofisico e scrittore. Selezionato come astronauta dalla NASA, effettua il suo primo volo nello spazio nel 1996, seconda esperienza nel 2001, primo europeo a salire a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Donato Altomare (Molfetta, 1951) è ingegnere e scrittore. Dal 2013 è presidente della World SF Italia, l'unica associazione legalmente costituita che annovera i migliori operatori italiani del fantastico e della fantascienza.


Libraccio Roma ore 18.00

Umberto Guidoni e Donato Altomare presentano

Wormhole
Mursia

Modera Maria Concetta Mattei

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Libri