All'Alexanderplatz Jazz Club

ABSOLUE JAZZ 4et

special guest

MIMMA PISTO

Mimma Pisto (voce)

Quintino Protopapa (piano)

Franco Cirillo (tenor sax)

Piero Piciucco (contrabasso)

Stefano Pacioni (batteria)

"Esistono solo due generi di musica: quella bella e quella brutta. Da noi trovate quella bella"

Così diceva Duke Ellington e così diciamo anche noi.

Soffermandoci un momento, possiamo notare come il genere musicale affermatosi in America intorno agli anni '20 e noto come "Swing" in fondo altro non é se non una costola del Jazz. E fin qui probabilmente, non stiamo asserendo alcunché di eccezionale.

Quale dunque, l'elemento degno di nota?

Da un po' di tempo a questa parte, stiamo assistendo ad una riscoperta e rivalutazione di questo genere musicale da parte di un sempre più elevato numero di estimatori, tanto da poter parlare, senza tema di smentita, di un vero e proprio fenomeno culturale in costante incremento. Questa la motivazione per la quale importante risulta essere, cercare di comprendere appieno le origini di questo genere musicale, dalle caratteristiche inconfondibili. Tanto più che si tratta di un tipo di musica che particolarmente si presta ad abbattere barriere sociali e culturali. Durante il concerto ascolteremo quindi i brani più rappresentativi dello Swing d'oltreoceano: da Fly me to the moon a The lady is tramp; da Cheek to cheek a Macke the knife, ecc. e naturalmente non mancheranno le sorprese.

Sul palco un ensemble di cinque musicisti: voce femminile, piano e arrangiamenti, tenor sax, contrabbasso e batteria per una serata all'insegna di quel ritmo con il quale proprio non si riesce a star fermi, seduti sulla poltrona.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma