È previsto per mercoledì 20 luglio, all'Eur Social Park di Roma, il concerto di Artù in full band, l'unico nella capitale per questa estate. Un appuntamento eccezionale, tra gli alberi dell'ex Bibliotechina, per ascoltare dal vivo gli ultimi singoli, "Eri tutta Roma", "Mezzanotte meno un quarto" e "Astronave", e i brani più amati della carriera del cantautore romano.

L'appuntamento seguirà di poco più di due settimane il concerto a Monteflavio (RM), per il Strange Days Festival, all'interno del quale Artù dividerà il palco con Shade.

Mercoledì 20 luglio a Roma

EUR SOCIAL PARK
Artù + Sergio Andrei in concerto
apertura porte ore 20.00
Inizio live ore 21.30
Biglietto 10€+dp/12€ al botteghino
Prevendite su DICE: https://bit.ly/3yfrMjh

ARTÙ | BIOGRAFIA
Esordisce nel 2013 l'album omonimo "Artù" (Leave Music/Universal Music): all'interno, "Giulia domani si sposa", un brano scritto a quattro mani con Alessandro Mannarino. Il videoclip della canzone, diretto da Sabrina Paravicini, vede per protagonista l'attrice Giulia Bevilacqua e vince lo "Special Awards" al Roma Videoclip.

Nel 2015 rientra tra gli 8 vincitori di Musicultura con "La vecchia ha un dente di bronzo".

Con l'uscita del secondo disco, "Tutto passa" (Leave Music/Sony Music), del 2016, Artù partecipa al Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5 e resta nella chart Viral 50 di Spotify per settimane con il brano "Roma d'Estate".

Il 2017 è l'anno dell'esibizione in diretta televisiva al Concerto del Primo Maggio a Roma e della partecipazione come ospite d'onore al Rino Gaetano Day, dietro invito della famiglia del cantautore scomparso.

Nel 2018 gli viene affidato da Anna Gaetano "Ti Voglio", pezzo incompiuto del fratello Rino, che Artù porta a termine completando il testo. Il videoclip viene girato e disegnato da Maurizio Nichetti. Nella traccia, suonata dalla Rino Gaetano Band, anche la voce dell'indimenticato cantautore calabrese. Il pezzo anticipa l'uscita del terzo album "Vola Ale!" (Leave Music/Sony Music).

Nel 2019, reinterpretando "Cantico dei Drogati", partecipa all'album tributo a Fabrizio De André "Faber Nostrum" (Sony Legacy/I Company), che vede la presenza dei maggiori esponenti della scena Indie italiana.

Oggi Artù è al lavoro sul nuovo disco, di cui "Astronave", "Mezzanotte meno un quarto" e "Eri tutta Roma" sono i primi estratti.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Locali