Live al B-Folk

Due onde. Due vibrazioni. Luci e ombre, acustico ed elettronico, vie di mezzo che si cercano e si fondono con Bez Yorke e Renza Castelli. Sabato 22 aprile, dalle ore 22, due profonde esploratrici delle emozioni fatte di vibrazioni e suoni. Sul palco del B-folk (Roma, Via dei Faggi 129/A), si uniranno natura e paura, melodie acustiche di chitarra classica e armonie elettriche di basso e synth.
Bez Yorke, la ricerca di se stessi negli elementi della natura e la battaglia con le proprie paure. Questo è il tema del suo nuovo disco, progetto di musica elettronica che si è mutato nel corso degli anni, passando da una trance/sperimentale ad un electro/rock/pop. Dopo l'uscita di Pleonasm nel 2016, Bez Yorke si è chiusa nel suo studio fatto di una scrivania, computer e basso, ed ha affinato la sua produzione cercando di creare il nuovo disco traccia per traccia, mantenendo un filo conduttore e una certa armonia tra gli otto nuovi brani. "Sarà aggressivo, sarà leggero, sarà perfetto." È "The Black Air", ed è uscito nella seconda settimana di aprile presso l'etichetta indipendente Eclectic Productions, accompagnato del primo singolo "Our Love".
Renza Castelli si avvicina alla musica all'età di 11 anni intraprendendo lo studio della chitarra classica e successivamente lo studio del canto con un approccio principalmente dedicato al jazz. Da anni segue parallelamente la formazione di canto moderno presso l'accademia "La Voce", partecipando anche a numerosi seminari di formazione (Estill Voicecraft 1° 2° e 3° livello, clinic musicali con artisti internazionali come Roberta Gambarini, Federico Malaman, Frank McComb). L'attività concertistica inizia in giovane età in veste di chitarrista e cantante, evolvendosi nel tempo con la partecipazione a diversi progetti e formazioni (live con Big Band, gruppi vocali in qualità di corista e arrangiatrice vocale) tra cui spicca la partecipazione all'Acoustic Guitar meeting di Sarzana, selezionata tra gli artisti del territorio, con la presentazione di un brano inedito eseguito chitarra e voce con arrangiamento per gruppo vocale. Nel 2016 partecipa alla selezione per artisti del territorio in qualità di cantautrice per il concorso "New sound of acoustic music" che l'ha portata alla finale a CremonaMondoMusica e grazie alla collaborazione con Lorenzo Cavazzini si è esibita sul Main stage dell' Acousti guitar meeting per la ditta "Eastman guitars". Nel 2016 è semifinalista al Tour music Fest.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma