All'Alexanderplatz Jazz Club tre concerti imperdibili

MARTEDI 12 APRILE ORE 22

ANDREA PAGANI "CANZONI SENZA VOCE"

ANDREA PAGANI, pianoforte - MASSIMO MORICONI, contrabbasso - MASSIMILIANO DE LUCIA, batteria

"CANZONI SENZA VOCE " è il nuovo progetto strumentale dell' "Andrea Pagani Trio", uno spettacolo che propone composizioni originali e celebri canzoni italiane e straniere arrangiate in jazz. Il sound elegante e raffinato spazia da ballate avvolgenti e d'atmosfera a Jazz Standard carichi di swing , da ritmi brasiliani e caraibici a rivisitazioni funky e soul in pieno stile "70's". Uno stile personale e libero dagli schemi, per reinterpretare senza parole il fascino delle canzoni.

In repertorio, oltre alle composizioni di Pagani, brani di Battisti, S.Wonder, Buscaglione, Petrolini, Duke Ellington, Jobim.

MERCOLEDI 13 APRILE ORE 22

STEFANO ROSSINI "ITINERARIO BRASILE TRIO"

Gianluca Persichetti, chitarra - Stefano Rossini, batteria e percussioni - Marco Loddo, contrabbasso

Il viaggio nella musica popolare brasiliana d'autore di questa sera, prevede un trio d'eccezione, frutto di una lunga e consolidata collaborazione tra il chitarrista Gianluca Persichetti e il batterista multipercussionista Stefano Rossini, che insieme al bassista Marco Loddo, sono riconosciuti tra i maggiori esecutori ed interpreti Italiani di questo genere.

Arrangiamenti ispirati e innovativi, sonorità di grande classe ed eleganza per una musica coinvolgente e di altissima qualità.

Un trio unico e innovatore nel genere "Brasilian Jazz"

Hanno prodotto due CD "Esperanto" e "Itinerario Brasile" e hanno ideato e realizzato un seminario di musica brasiliana, e un festival di musica Brasiliana con cadenza annuale,

riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione e con il patrocinio dell'Ambasciata Brasiliana di Roma, in collaborazione con la Regione Lazio, la Provincia di Roma, e il Comune di Frascati, che ha visto la partecipazione dei più importanti nomi della musica popolare Brasiliana (Milton Nascimento, Hamilton de Hollanda, Joao Bosco, Ivan Lins, Tania Maria, Yamandù Costa, Guinga, Irio de Paula, Toninho Horta, Trio Madeira, Egberto Gismonti…).

GIOVEDI 14 APRILE ORE 22

ROCCO ZIFARELLI QUARTET "FACE TO FACE"

ROCCO ZIFARELLI, chitarra - DANIELE SORRENTINO, contrabbasso e basso - PIERPAOLO BISOGNO, vibrafono e percussioni - ROBERTO PISTOLESI, batteria

Progetto nato di recente, dall'incontro tra il chitarrista Rocco Zifarelli ed il vibrafonista Pierpaolo Bisogno, due musicisti piuttosto affermati sul panorama musicale italiano ed internazionale, non solo jazzistico.

Secondo Rocco, quella tra la chitarra ed il vibrafono è quasi "un'attrazione fatale", due strumenti dalle grandi potenzialità melodiche, ritmiche, timbriche ed armoniche, le cui "essenzialità" favoriscono la creazione di un sound molto equilibrato e nello stesso tempo particolare, elementi importanti per la ricerca del giusto "interplay".

Ispirandosi al suono classico del quintetto di Red Norvo con Jimmy Wyble e Jim Hall, a quello di Gary Burton con Mick Goodrick e Pat Metheny, fino al più elettrico dei recenti Steps Ahead di Mike Mainieri con Mike Stern, il gruppo propone un repertorio di pezzi originali, per lo più composti da Zifarelli e Bisogno, e di standard jazz riarrangiati, tratti dal repertorio sia classico che moderno, forte della presenza di Daniele Sorrentino (contrabbasso e basso elettrico) e di Roberto Pistolesi (batteria), una delle migliori giovani sezioni ritmiche in Europa.

Tutti e quattro i musicisti vantano un'infinità di collaborazioni di prestigio in quasi tutti i settori della musica, dal jazz al pop-rock , dal cinema al teatro, dalle grandi orchestre sinfoniche alle big band, dalle trasmissioni televisive e radiofoniche passando attraverso la musica classica e all'insegnamento nei conservatori. Esperienze fondamentali, messe in evidenza nel repertorio e nello stile esecutivo, tali da rendere il concerto particolarmente interessante.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma