Con Fwad Darwich&The Dialects live al Cotton Club

Prosegue il ciclo di concerti dedicato ai giovani talenti del jazz francese nell'ambito de "La Francia in scena", la stagione artistica dell'Institut français Italia, realizzata su iniziativa dell'Ambasciata di Francia in Italia.

Dopo l'apertura a maggio con l'acclamato trombettista Julien Alour, si muove nell'orizzonte della contaminazione world il bassista e compositore Fwad Darwich che il 23 giugno live al Cotton Club presenta il progetto "The Dialects", un viaggio musicale ai confini del Marocco, sua terra d'origine, in cui il jazz incontra i suoni del nord Africa. Una miscela abbagliante in cui energie crescenti si sposano con le melodie incantevoli e calde. Darwich suona anche il Gumbri (antico strumento suonato dai maestri Gnawa) e regola le linee di questo strumento sul basso elettrico, pratica che fa di lui un bassista molto originale. Darwich, inoltre, utilizza il basso del liutaio francese Patrick Cosme, vincitore del premio dell'Innovazione 2011 e costruttore di bassi elettrici "Cosme", capolavori della liuteria moderna.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma