Un tuffo nell'America anni '50, tra una miscela di blues, soul e doo-wop

Sabato 24 novembre salirà sul palcoscenico del Cotton Club il trio del pianista cantante Mario Donatone che vedrà la partecipazione speciale del vocalist afro-americano Eric B. Turner. Cantante e attore di grande presenza, quest'ultimo è senza dubbio una delle voci più brillanti dell'attuale panorama soul e della musica neroamericana in genere.

Eric Turner, infatti, vanta il ruolo di voce solista nello storico gruppo dei Drifters e con importanti formazioni del gospel contemporaneo. Una serata, dunque, che ci riporta ad un immaginario tipico dell'America del dopo guerra, che fa riferimento ad alcune pellicole storiche come American Graffiti, e con un forte richiamo alla musica doo-wop che in quegli anni dominava lo scenario d'oltre oceano.

A completare la formazione coinvolta in questo viaggio ci saranno il chitarrista, bassista e cantante Angelo Cascarano, e il batterista e cantante Roberto Ferrante. Musicisti versatili e virtuosi che offrono alla band sonorità diverse, caratterizzate da intriganti e calde armonie vocali, e da una forza propulsiva costruita due piani strumentali diversi. Non a caso, infatti, la band offre una grande presenza scenica che ha già all'attivo diverse partecipazioni nei più importanti Festival della penisola.

ERIC TURNER oltre alla vita musicale ha intrapreso anche una fruttuosa carriera di attore. Ha infatti preso parte a molte serie televisive diventate famosissime anche nel nostro Paese, come "Law and Order" o "CSI - New York", e non sono mancate nemmeno le interpretazioni dei film al fianco di grandi interpreti, come "Synecdoche, New York" di Michel Gondry e Spike Jonze (2008) e "American gangster" di Ridley Scott (2007). Eric è stato anche attore e musicista in Rent, Sunfish - Il Musical, Ain't Misbehavin e Lil Shop of Horros, tutti musical di Broadway. Ha cantato con Mariah Carey, Antony Hamilton, Anita Baker, Karen Clark-Sheard. Si è inoltre esibito al Ballo Inaugurale del 2009 al cospetto dell'ex Presidente degli Stati uniti Barack Obama.

MARIO DONATONE è uno dei più apprezzati pianisti e cantanti di blues e jazz in Italia. Ha collaborato con vari artisti italiani importanti ed ha accompagnato tantissimi cantanti e gruppi neroamericani in tour in Europa e ha partecipato a importanti rassegne e festival: tra questi citiamo Pistoia Blues, Umbria Jazz, Trasimeno Blues, Porretta Soul, Roma Jazz Image. ha collaborato con artisti quali Federico Zampaglione, Tiromancino, Neri Marcorè, Harold Bradley, Eddy C.Campbell, Linda Valori, Mario Biondi, Riccardo Biseo, Eddy Palermo, Mario Corvini, Claudio Corvini, Tony Scott, Cicci Santucci, Tom Sheret, Velotti-Battisti Ensemble, Lino Muoio & Mandolin blues, Jonas Blues Band, Linda Young, Beverly Watson, James Wheeler, Les Getrex, Robin Brown, Peaches, Charlie Cannon, Joy Garrison, Cheryl Lewis, Kay Jay Forest, Michael Allen, Herbie Goins, Jho Jenkins, Jimmy Holden,e molti altri.

Line-up

Mario Donatone, piano e voce

Angelo Cascarano, basso, chitarra e voce

Roberto Ferrante, batteria e voce

Special guest: Eric B. Turner, voce


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma