Appuntamento mensile all'insegna della migliore techno europea al Lanificio 159

Venerdì 26 febbraio l'organizzazione Resistance is Techno ospiterà Antigone, resident deejay dell'oramai celebre club parigino Concrete. L'artista si sta confermando sempre di più come uno dei potenziali giganti del genere in Francia. Insieme a lui i resident deejay Asymptote e l'elettrizzante esibizione live in chiave modulare del duo romano NVDA.

ANTIGONE: è una delle nuove promesse della scena techno d'oltralpe. Nato a Parigi, si è fatto notare fin dalle sue prime produzioni: dall'Ep "Forbidden Works" e "Menace of Series". Entrambi i lavori ottengono un successo inaspettato. Gradualmente affiora un carattere sempre più personale e distintivo nelle tracce di Antigone. L'album "As I Walk To You" può essere un emblema del suo stile: ritmi tribali uniti agli schemi serrati della techno, con alcune venature melodiche dagli umori melanconici. Il tutto mixato con un approccio moderno che smorza l'aggressiva rudezza che contraddistingue questo genere.
E' proprio questo carattere forte e autentico a lanciarlo nel panorama internazionale e a garantirgli diverse apparizioni nei migliori club europei: Fuse, Trouw, Corsica Studios, Berghain, Tresor, fino a ottenere la residency in uno dei club più prestigiosi di Parigi: il Concrete.
La sua ascesa è stata rapida e improvvisa, ma la certezza che Antigone possa diventare uno dei maggiori esponenti della techno in Francia non è assolutamente remota.



Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma